Molesta ragazzina per strada: uomo massacrato di botte da un branco di ragazzi

0
183
ragazza stuprata catania

Molesta ragazzina in strada mentre passeggia nel casertano. L’uomo viene aggredito e pestato da un branco. Il video delle telecamere di sorveglianza è diventato virale sui social e viene ripreso dal deputato Francesco Emilio Borrelli che denuncia l’accaduto ai carabinieri. Borrelli chiede che venga fatta chiarezza sulle dinamiche dell’accaduto.

Ti consigliamo come approfondimento – Papà punta pistola contro senzatetto: “avete molestato mia figlia”

Molesta ragazzina in strada: uomo punito da un branco di ragazzi

ragazza stuprata colloquio, Molesta ragazzinaMolesta ragazzina in strada a Falciano del Massico, vicino Caserta. L’uomo che ha allungato le mani su una ragazzina che passeggiava è stato poi brutalmente assalito da un gruppo di ragazzi. L’intera vicenda è stata catturata dalle immagini di sorveglianza del bar fuori al quale è avvenuta la doppia violenza. Il video in questione sarebbe stato pubblicato sui social diventando virale. Il video sarebbe stato anche ripreso dal deputato Francesco Emilio Borrelli che ha segnalato l’accaduto alle Forze dell’Ordine. “Oggi la violenza è purtroppo sempre più l’unico mezzo di comunicazione in certe situazioni. Bisognerà chiarire la questione della molestia che sarebbe un fatto gravissimo” commenta il deputato di Verdi-Sinistra.

Ti consigliamo come approfondimento – Dodicenne sequestrata e molestata davanti scuola a Verona: due arresti

Cosa ci mostrano le immagini delle telecamere di sicurezza?

ragazza aggredita latina, Molesta ragazzinaDalle immagini si vedrebbe l’uomo, in compagnia di alcuni amici, seduto all’esterno di un bar. Un gruppo di ragazzine, camminando sul marciapiede, gli passa davanti. A questo punto l’uomo allunga una mano e tocca la gamba scoperta di una delle giovani che chiede subito spiegazioni del gesto. La ragazzina era evidentemente spaventata. A questo punto subentra un ragazzo che inizia a discutere con l’uomo che lo colpisce in viso per primo. Interviene quindi un secondo ragazzo che, per difendere l’amico, colpisce l’uomo alle spalle stendendolo. Con l’uomo in terra sopraggiungono altri ragazzi, almeno 3, che iniziano a tempestarlo di calci e pugni fino a quando non vengono allontanati.