Napoli, 40enne muore dopo aver mangiato sushi nel giorno del suo compleanno: indagini in corso

0
848
Muore dopo sushi

Muore dopo sushi: è quanto è accaduto alla 40enne Rossella Di Fuorti. La donna, nel giorno del suo compleanno, è deceduta dopo aver mangiato in un ristorante giapponese. Si era recata nel posto proprio per festeggiare insieme alla sua famiglia. Al ritorno a casa, l’avrebbe aspettata una festa a sorpresa alla quale, purtroppo, non ha mai partecipato. Il rinomato locale in questione è stato chiuso in via precauzionale. I Carabinieri dei Nas, invece, hanno eseguito i prelievi nel ristorante. Disposto l’esame autoptico sul corpo della donna.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, 15enne morto dopo il sushi: disposto il sequestro del ristorante

Muore dopo sushi: Rossella stava festeggiando il suo compleanno insieme alla famiglia

Muore dopo sushiMuore dopo sushi – La storia sembra ripetersi nuovamente. È già accaduto alla fine del 2021, quando a Napoli ha perso la vita il 15enne Luca Piscopo. Il ragazzo si era sentito male dopo aver consumato un pranzo di sushi ed è deceduto dopo nove giorni di agonia in ospedale. Al momento, la Procura ha individuato i due probabili colpevoli. Si tratta del titolare del ristorante e del medico che lo ha avuto in cura. Entrambi sono stati indagati per omicidio colposo.

Questa volta, invece, a perdere la vita è stata una donna nel giorno del suo 40esimo compleanno. Rossella Di Fuorti, all’ora di pranzo del 9 febbraio, si è recata in un rinomato ristorante giapponese di Napoli insieme alla propria famiglia. Era lì proprio per festeggiare e condividere momenti di spensieratezza e gioia con tutti i suoi cari. Poco dopo aver consumato il pranzo, si è recata presso la propria abitazione ed è lì che ha iniziato a sentirsi male. Quando i sanitari del 118 sono arrivati per la donna, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. È deceduta in seguito di un arresto cardiocircolatorio.

Ti consigliamo come approfondimento – Esplode bombola in abitazione: morta tra le fiamme una donna disabile

Muore dopo sushi: ristorante chiuso e indagini dei Nas in corso

muore dopo sushiMuore dopo sushi – Sul decesso della 40enne Rossella Di Fuorti la Procura di Napoli ha aperto un’inchiesta. Dopo aver parlato con i familiari della donna presenti al ristorante, nessuno dei quali ha accusato malori, i Carabinieri del Nas hanno effettuato i dovuti prelievi per le indagini. Il rinomato ristorante è stato poi chiuso momentaneamente in via cautelativa.

Il marito di Rossella Di Fuorti è stato ascoltato dagli inquirenti. Lo stesso ha riferito che la moglie non ha mai avuto alcuna reazione allergica e che erano soliti frequentare quel ristorante. Per questo motivo si sono resi necessari i controlli nel locale, soprattutto quelli disposti sulla qualità del cibo servito. Allo stesso tempo, invece, la salma della 40enne sarà sottoposta ad esame autoptico. In questo modo potrà essere fatta luce sulle cause del decesso della donna.