Napoli, 10 cagnolini salvati: erano sporchi e chiusi nelle gabbie dei conigli

0
302
Napoli 10 cuccioli salvati

Napoli 10 cuccioli salvati dalla Polizia Municipale e dalle Guardie Zoofile in un negozio di animali. I cuccioli di cane erano stipati all’interno di gabbie per conigli in pessime condizioni igienico sanitarie. Il titolare e un suo collaboratore sono stati denunciati per maltrattamento di animali.

Ti consigliamo come approfondimento-Francia vieta vendita cuccioli nei negozi e l’utilizzo di animali nei circhi

Napoli 10 cuccioli salvati dalla Polizia

In un grande negozio di animali sono stati salvati 10 cuccioli di cane stipati in piccole gabbie. Infatti, i cuccioli sono stati ritrovati nelle gabbie solitamente adibite per i conigli. I cuccioli ritrovati sono 6 barboncini toy e quattro piccoli meticci. I cagnolini sono stati salvati dalla Polizia Municipale di Napoli e dalle Guardie Zoofile. Inoltre, sono anche intervenuti i veterinari dell’Asl Napoli 1 Centro che hanno stimato l’età dei cuccioli. Le età variano dai 10 ai 30 giorni, e pertanto ritenuti non vendibili nei negozi. Il blitz è scattato a seguito di alcune segnalazioni giunte all’Enpa, Ente Nazionale per la protezione degli animali. I cagnolini verranno affidate temporaneamente ad una struttura specializzata nel recupero degli animali. In seguito, i cuccioli verranno affidati a terzi. Le Forze dell’Ordine hanno denunciato alla Procura di Napoli il titolare del negozio e suo collaboratore per maltrattamenti di animali.

Ti consigliamo come approfondimento-Ue stabilisce lo stop agli allevamenti in gabbia degli animali entro il 2027

Napoli 10 cuccioli salvati: trovati altri 39 a Caserta

animali abbandonatiIl salvataggio di questi 10 cuccioli arriva pochi giorni dopo il blitz avvenuto nel Casertano. Il blitz aveva portato alla luce un traffico illegale di piccoli animali dall’Est Europa. Sono stati ritrovati 39 cuccioli stipati in piccole gabbie in un bagagliaio di un’autovettura. I cuccioli erano trasportati in condizioni igienico-sanitarie davvero pessime. Il soggetto alla guida è stato fermato e denunciato alla Procura per traffico illegale di animali e di maltrattamento. I cuccioli sono stati affidati ad una struttura specializzata al loro recupero e alle cure. Sono ancora in corso le indagini per potare alla luce i possibili responsabili di quest’attività criminale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 5 =