Shock a Napoli, due 15enni puntano una pistola alla tempia di un turista per rapinarlo: fermati

0
473
allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio morto

Napoli 15enni puntano pistola alla testa di due turisti. La vicenda, come si evince dai quotidiani locali, è avvenuta in Via Settembrini, a pochi passi dal Duomo di Napoli. I due minori avrebbero ingaggiato, prima, una colluttazione con due turisti e, poi, avrebbero puntato una pistola alla tempia di uno di loro. Erano riusciti a farsi consegnare due smartphone e un orologio. Si sarebbero poi dileguati a bordo di uno scooter. I due turisti hanno sin da subito denunciato l’accaduto.
Entrambi fermati, sono destinatari di ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale per i Minorenni di Napoli.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, bagnino accoltellato da due 15enni per un lettino a Marechiaro: è in fin di vita

Napoli 15enni puntano pistola alla tempia di un turista: la vicenda

Napoli incendia auto zio, Napoli finti poliziotti rapina, Sparatoria Alatri Thomas Bricca, Napoli droga caserma, Medici non specializzati, Rione Sanità fuoco, Napoli neonazisti No Vax, moglie avvelena marito, ranzo donna accoltellata, napoli camorra arresti, caserta giovane morto, Ercolano giovani uccisi, Napoli revenge porn, La Spezia killer, insegnante fuoco, poliziotto uccide figlio, Napoli 15enni puntano pistola
L’immagine di riferimento è stata preso dal sito internet Piaxabay

La vicenda avrebbe avuto luogo qualche giorno fa, precisamente il 4 giugno del 2023. Quella sera andò in scena una rapina alquanto violente; due 15enni hanno bloccato, spintonato e picchiato due turisti. Ad uno è stato puntato anche una pistola alla tempia. Le vittime avevano sporto subito denuncia alla Polizia e nel corso delle indagini gli inquirenti hanno raccolto elementi utili a identificare i due minorenni.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, donna piomba in una scuola con l’auto: 1 bambina morta e altri 8 feriti

Napoli 15enni puntano pistola alla tempia di un turista: le perquisizioni

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio morto
L’immagine di riferimento è stato preso dal sito internet Piaxabay

Come è stato anticipato, quindi gli inquirenti hanno svolto un’indagine certosina, in grado di identificare i due minori. Durante le perquisizioni sono stati rinvenuti uno scooter, un casco compatibile con quello utilizzato nel giorno della rapina e la refurtiva. Inoltre, nel corso delle verifiche è emerso che uno dei due 15enni era già sottoposto a una misura cautelare per un altro procedimento penale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − 5 =