Napoli, autista aggredito da passeggero: non voleva mettere la mascherina

0
276
Napoli autista aggredito

Napoli autista aggredito – È accaduto nel napoletano nella giornata di ieri. Un autista di autobus è stato aggredito da un passeggero. Il motivo? Il conducente gli aveva chiesto di indossare correttamente la mascherina. Le condizioni dell’uomo non sono particolarmente gravi, secondo i medici dovrebbe riprendersi nell’arco di cinque giorni.

Ti consigliamo come approfondimento – Prorogata cassa Covid gratuita e blocco licenziamenti nel decreto Sostegno

Napoli autista aggredito, la mascherina alla base della lite

Napoli autista aggreditoL’accaduto ha avuto luogo nella giornata di ieri, martedì 9 Marzo, nei pressi di piazza Dante a Napoli. Il conducente del pullman dell’Azienda Napoletana Mobilità (ANM), in servizio sulla linea C/63, è stato aggredito da un passeggero al quale avevo chiesto di indossare in modo corretto la mascherina. La vittima, un 54enne di Casandrino, non ha esitato a chiedere aiuto ai carabinieri, telefonando al 112.

L’aggressore, un 36enne napoletano incensurato, è stato quindi fermato dai militari del Nucleo Radiomobile, il cui intervento è stato tempestivo. Il 36enne, ora, è stato denunciato dal corpo dei carabinieri alla competente Autorità Giudiziaria per interruzione di pubblico servizio. Il conducente dell’autobus è stato soccorso dai sanitari del 118. Gli è stato riscontrato un forte stato di agitazione e ha riportato un trauma contusivo. Nulla di grave, secondo i medici, visto e considerato che lo hanno giudicato guaribile in 5 giorni.  

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, famiglia minaccia e aggredisce operatori 118: arrivano i Carabinieri

L’aggressione autista di Napoli non è l’unico episodio

tagli stipendi 118, Napoli autista aggreditoL’aggressione all’autista di Napoli non risulta essere l’unico episodio. È notizia di questi giorni, infatti, un’aggressione ai danni del personale del 118. Due ragazzi di San Leucio (una frazione del comune di Caserta) hanno lanciato una manciata di sassi contro un’ambulanza, intervenuta per un codice giallo. Il conducente del mezzo, preso dallo spavento, ha perso il controllo e l’ambulanza è finita contro il guardrail. Per fortuna, nessuna conseguenza per i sanitari a bordo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 3 =