Napoli, bambola gonfiabile abbracciata ad un palo in pieno centro: le immagini fanno il giro del web

0
1402
Napoli bambola gonfiabile Mugnano,

Napoli bambola gonfiabile Mugnano, diciamo che, aggiungendo la parola “palo”, ecco che si lascia spazio ad interpretazioni. Noi, però, cerchiamo di dare delle spiegazioni al fatto, che è un po’ diverso. Partiamo quindi dal tema principale che è una bambola gonfiabile trova a Mugnano (Napoli) intorno ad un palo. Inizialmente si pensava si trattasse di un semplice manichino. Compresa però la vera identità della bambola, il quartiere interno si è infuriato. Altri invece hanno diffuso le immagini sui social. La domanda dunque sorge spontanea… cosa ci faceva lì una bambola gonfiabile e perché?

Ti consigliamo come approfondimento – Caos a Napoli: record di contagi Covid. In tilt i servizi pubblici nella città

Napoli bambola gonfiabile Mugnano: foto, racconti e testimoni

Napoli bambola gonfiabile Mugnano, quartieri Napoli; trans napoliSiamo a Mugnano, Napoli, dove una bambola gonfiabile è stata abbandonata in Via Napoli, ad un palo, sotto l’occhio di residenti e passanti. Inizialmente (e giustamente) si era pensato ad un semplice manichino buttato lì da qualche vecchio negozio. Gli sguardi più attenti (e forse esperti) hanno invece notato che si trattava di una bambola gonfiabile. Così, una volta appreso ciò, il quartiere ha iniziato ad infuriarsi e cercare di comprenderne l’origine. Qualcuno invece ha approfittato dell’evento per accaparrarsi qualche like e qualche visualizzazione, diffondendo video e foto della bambola sui social. Tutto avviene a pochi passi dalla chiesa di Sant’Alfonso, nei pressi del centro cittadino.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, pizzeria Dal Presidente posta insulti omofobi su IG: “Pervertiti infelici che torturano i bambini”

Napoli bambola gonfiabile Mugnano: l’intervento del Sindaco

Napoli bambola gonfiabile Mugnano,Diciamo che una bambola gonfiabile tra la Chiesa ed il centro cittadino, non rappresenta proprio un gran biglietto da visita. Il sindaco di Mugnano infatti, Luigi Sarnataro, è subito intervenuto, facendo rimuovere la bambola. Comprensibile di fatto come, una simile situazione, desti clamore mediatico ma soprattutto l’ira dei residenti. Se c’è chi infatti ci scherza sopra, c’è anche chi invece, soprattutto per i bambini magari, non fa troppi giri di parole, per definire cosa ne pensa. Tantissimi infatti i commenti a riguardo presenti sul web.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, la guerra dei venditori di spighe diventa virale: “‘A mia è zucchero”

Napoli bambola gonfiabile Mugnano: i commenti degli utenti

Napoli bambola gonfiabile Mugnano,Il web, per la bambola gonfiabile a Mugnano, si è diviso in due. Prevedibile? Si, ma sempre divertente. “Secondo me si fanno troppe polemiche per cose di poco conto, dovremmo scandalizzarci per altro e non per questo”. Commenta qualcuno. “Viviamo in una città di delinquenza, degrado e strade rotte e ci scandalizziamo per così poco. Finiamola e pensiamo alle cose serie” aggiunge un altro utente. Dall’altra parte invece c’è chi scrive: “Chi ha fatto questa cosa è un vero schifoso”. Oppure: “Toglietela subito, pensate ai bambini!” e ancora: “Un gesto vergognoso, chi l’ha fatto deve avere dei problemi seri”. Infine chi la definisce: “Arte pura! Lasciatela lì!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 10 =