Napoli, sesso nel bagno di un’area di servizio. Fermata una coppia omosessuale

0
29
Napoli coppia omosessuale sesso tangenziale: i due uomini sono stati scoperti nel bagno di un'area di servizio mentre consumavano un atto sessuale

Napoli coppia omosessuale sesso tangenziale: una coppia è stata fermata nel bagno di un’area di servizio della tangenziale di Napoli. I due uomini, di 63 e 53 anni, sono stati sorpresi nel bagno a consumare un rapporto sessuale. La coppia è stata sanzionata per atti osceni in luogo pubblico.

Ti consigliamo come approfondimento-Choc a Piazza Garibaldi, fanno sesso in pubblico. Il grido di aiuto di cittadini e commercianti

Napoli coppia omosessuale sesso tangenziale: atto osceno in luogo pubblico

omofobia, giornata mondiale contro omotransfobiaUna coppia omosessuale è stata sorpresa in un bagno di un’area di servizio della Tangenziale di Napoli durante l’atto sessuale. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio in un area di servizio all’altezza di Fuorigrotta, nell’area occidentale di Napoli. I due uomini di 63 e 53 anni sono stati scoperti da alcuni poliziotti presenti sul posto. Gli agenti sono stati allertati da numerose lamentele giunte al gestore di alcuni avventori. Gli agenti giunti sul posto hanno visto uscire dal bagno riservato agli uomini una persona in evidente stato di imbarazzo. Una volta all’interno, hanno sorpreso due uomini che stavano consumando un rapporto sessuale. Gli operatori li hanno dunque identificati: un 63enne ed 52enne. I due sono stati sanzionati per atti osceni in luogo pubblico e hanno ricevuto una multa di venti mila euro.

Ti consigliamo come approfondimento-Masturbarsi in treno non è reato? Ecco cosa dice la sentenza della Cassazione

Napoli coppia omosessuale sesso tangenziale: le sanzioni

bonus 550 euro, Natale 2022 spesa prezzi, bonus 200 euro partite iva Parlamentari vitalizio, bonus benzina 200 euro, Bonus 200 euro luglio, Venezia turisti multati pozzo, Superbonus fondi finiti,Bonus 200 euro luglioLa sanzione per atti osceni in luogo pubblico è così alta per diversi motivi. Il reato di atti osceni, articolo 527 del Codice penale, negli ultimi anni è stato depenalizzato. Tale articolo tutela la moralità pubblica ed il buon costume. Per quanto riguarda tale reato la sanzione amministrativa pecuniaria parte da 5mila e arriva anche a 30mila euro. È prevista anche la reclusione da 4 mesi a 4 anni e mezzo solo in determinati casi. Se il fatto è commesso all’interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano. Se il reato è commesso per dolo la sanzione è alta, se invece avviene per colpa, ovvero senza l’assenza di volontà si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 51 a 309 euro.

Ti consigliamo come approfondimento-Pozzuoli, uomo si masturba fuori scuola d’infanzia, genitori lo filmano e chiamano i Carabinieri

Napoli coppia omosessuale sesso tangenziale: altri episodi

Donna sesso non protettoNello scorso mese di marzo una coppietta venne sorpresa dalla Polizia a fare sesso in auto fra i palazzi del Centro Direzionale di Napoli. La coppia venne sanzionata con una multa di 10mila euro di multa. Si tratta di una coppia di giovani che venero scoperti dai Carabinieri della Compagnia di Poggioreale. Non servirono a nulla le scuse da parte della coppia per evitare la sanzione amministrativa. La coppia venne fermata nei pressi dell’isolato A1 del Centro Direzionale in pieno giorno. Furono scoperti in atteggiamenti disinvolti e in procinto di consumare un atto sessuale. In quella stessa circostanza i Carabinieri sanzionarono altre persone per diverse irregolarità e atti criminali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto + quattro =