Napoli, divieto di circolazione: superati i limiti di inquinamento

0
240
Napoli divieto circolazione

Napoli divieto circolazione: il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato un’ordinanza per limitare la circolazione veicolare sull’intero territorio cittadino. Il divieto è in vigore a partire da oggi venerdì 25 giugno 2021, dalle ore 11:00 alle ore 17:00. Terminerà domenica 27 giugno dalle ore 8:30 alle ore 18:30.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli, guerra di Camorra a Piscinola: ucciso un uomo del clan Lo Russo!

Napoli divieto circolazione: i veicoli interessati

Napoli divieto circolazioneNon potranno circolare:

  • autovetture e i veicoli commerciali Euro 0 ed Euro 1, comprese quelle classificate come “auto d’epoca” e/o “storica”;
  • veicoli commerciali ad alimentazione diesel N1, N2 e N3 di categoria inferiore o uguale ad Euro 3;
  • autovetture di categoria inferiore o uguale ad Euro 3;
  • motoveicoli e ciclomotori di categoria inferiore o uguale ad Euro 1.

Si precisa che in deroga alle limitazioni alla circolazione veicolare di cui all’Ordinanza Sindacale n. 1 del 24 giugno 2021, possono circolare gli autoveicoli alimentati a GPL e a gas metano. Sono inoltre esentati anche i veicoli, i motoveicoli e i ciclomotori ibridi ed elettrici.

Ti consigliamo come approfondimento-Volla: litiga con il figlio. Prende il fucile ma spara alla nipote: denunciato

Napoli divieto circolazione: le PM10

Napoli divieto circolazioneNell’ordinanza del Sindaco, si recepiscono le indicazioni dell’Area Ambiente – Servizio Controlli ambientali e attuazione PAES. È stato riferito che “i bollettini quotidiani emessi dall’ARPA Campania della Rete Regionale di Monitoraggio della Qualità dell’Aria indicano l’avvenuto superamento del limite fissato di 50 μg/m3 per le PM10”. Ciò è stato verificato in almeno tre centraline, nei giorni 21 e 22 giugno 2021. Si sono quindi determinate le condizioni per cui è necessaria l’adozione di specifici provvedimenti di divieto della circolazione veicolare.

Inoltre il bollettino Meteo-ambientale qualità dell’aria emesso il giorno 23 giugno 2021 dall’Unità Operativa Complessa Monitoraggio e CEMEC del Centro Meteorologico e Climatologico dell’ARPA Campania indica una persistenza delle condizioni favorevoli all’accumulo delle PM10. Proprio per mitigare gli effetti nocivi delle polveri sottili si ritiene utile vietare la circolazione su tutto il territorio cittadino, dal 25 al 27 giugno 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici + sedici =