Napoli elezioni amministrative 2021: Manfredi verso elezione al primo turno

0
544
Napoli elezioni amministrative 2021

Napoli elezioni amministrative 2021 – Allo scoccare delle 15:00 i seggi per le consultazioni elettorali, che si sono svolte tra ieri e oggi, si sono chiusi. Si è votato per il rinnovo di mille centonovantadue amministrazioni comunali, per le suppletive dell a Camera e per le regionali in Calabria; 12.147.040 sono stati gli elettori chiamati alle urne.

Subito dopo la chiusura, sono usciti i primi ‘Exit Poll’ i quali cominciano a dare, se non un dato definitivo, un’idea di come sono andati le elezioni. In particolare, il primo exit poll del comune di Napoli vede il candidato PD-5S, Gaetano Manfredi, in avanti.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, campagna contro le leggi sulla blasfemia con manifesti in strada

Napoli elezioni amministrative 2021: Manfredi avanti

Napoli elezioni amministrative 2021Come si diceva, non sono ancora i dati definitivi ma questi primi exit poll di Tecné per Mediaset vanno a delineare un quadro piuttosto chiaro per il comune di Napoli. Infatti, stando a questi dati il candidato del PD-5S, Gaetano Manfredi, avrebbe raggiunto una forchetta del 57-62%. Molto indietro sarebbero, invece, gli altri candidati. Rispettivamente:

  • Catello Maresca avrebbe raggiunto una forchetta tra il 19-23%;
  • Antonio Bassolino tra il 9-13%;
  • Alessandra Clemente tra il 6-10%.

Il consorzio Opinio Italia per la Rai, bene o male, ripropone le stesse percentuali nelle sue proiezioni. Di fatto, Gaetano Manfredi viene portato tra il 57-61%; Catello Maresca tra il 19-23%; Antonio Bassolino 9-13% e, infine, Alessandra Clemente tra il 5,5-7,5%.

Ti consigliamo come approfondimento – Inchiesta Fanpage, la replica del direttore: “Daremo il girato alla Procura”

Gli ‘Exit Poll’ delle altre città

Elezioni referendum, Napoli elezioni amministrative 2021I dati di Roma, rispetto a quelli di Napoli, risultano essere meno netti e, anzi, si prospetta un ballottaggio tra Enrico Michetti (portato tra il 27-31%) – e Roberto Gualtieri (anch’esso dato tra il 27-31%). Stando ai dati di Tecné, il popolo romano pare che abbia bocciato sonoramente l’amministrazione Raggi. La sindaca uscente viene portata tra il 16-20%; dato, quest’ultimo, che la vedrebbe addirittura collocarsi dietro a Carlo Calenda (17-21%).

Anche a Milano il risultato sembrerebbe netto: Giuseppe Sala raggiunge la forchetta del 51-55%; Luca Bernardo (centrodestra) è al 32-36%. Bologna vede il candidato Matteo Lepore tra il 61-65%; Fabio Battistini (centrodestra) tra il 29-33%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 2 =