Napoli, fermato un carro funebre con una bara: “Dovete darlo subito a noi”

0
208

Napoli fermato carro funebre con una bara al suo interno poco prima di un funerale. I Carabinieri hanno sequestrato due veicoli di una ditta di onoranze funebri perché non munite di assicurazione. In uno dei due veicoli però era presente una bara.

Ti consigliamo come approfondimento-Metro Milano, 21enne in sedia a rotelle derubato da 2 marocchini: arrestati

Napoli fermato carro funebre con una bara al suo interno

anziano salva cane, 12enne Firenze, londra incendio, 15enne morto Soccavo, 14enne muoreI Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno fermato e sequestrato due veicoli di una ditta di onoranze funebri. I mezzi erano sprovvisti di assicurazione RCA e viaggiavano lo stesso. Uno dei due veicoli al momento del sequestro, però, aveva al suo interno una bara da condurre ad un funerale. I militari, pertanto, hanno esortato i conducenti del carro funebre a spostare la bara in un altro automezzo. L’episodio è avvenuto nel quartiere di San Pietro a Patierno durante un operazione di controllo dei Carabinieri di Napoli. I controlli immediati hanno evidenziato come i due veicoli fossero sprovvisti di assicurazione e pertanto non potessero circolare liberamente. I titolari dell’azienda adesso rischiano grosso. Infatti, i Carabinieri hanno posto sotto sequestro amministrativo i due autoveicoli e hanno erogato multe salatissime.

Ti consigliamo come approfondimento-Uomo molesta minorenne sull’autobus: arrestato da Carabinieri in borgese

Napoli fermato carro funebre: altri sequestri a Napoli

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio mortoI Carabinieri hanno anche nella giornata di ieri posto sotto sequestro uno scooter e denunciato due minorenni. I militari hanno fermato, infatti, due ragazzi di 14 e 16 anni a bordo di uno scooter. I due ragazzi avevano da poco rubato un pino dal cortile di un condominio. Al posto di blocco i controlli del caso hanno evidenziato che il mezzo era sprovvisto di assicurazione e che il guidatore era senza patente. Inoltre, sempre nella giornata di ieri le Forze dell’Ordine hanno arrestato un 21enne per rapina. Il ragazzo è stato inseguito dai Carabinieri. Al momento dell’arresto il giovane è stato trovato in possesso di due coltelli a serramanico. Dalle testimonianze è emerso che il ragazzo insieme ad altri due amici avevano da poco rapinato un loro coetaneo. La refurtiva è stata restituita al proprietario. Adesso si cercano i due complici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 4 =