Napoli, feste “abusive” nei locali. I Carabinieri multano 60 persone

0
318
Napoli feste abusive Covid

Napoli feste abusive Covid. Scoperte feste clandestine a Napoli. Una festa è stata scovata in un Bed and Breakfast e un’altra in un locale. I Carabinieri, giunti sul posto, hanno multato e allontanato i partecipanti. Violate le norme anti contagio stabilite dalla zona Rossa.

Ti consigliamo come approfondimento-Festa abusiva, 10 persone arrestate e multate per regole anti-Covid

Napoli feste abusive Covid: 17 ragazzi ad un compleanno

feste abusive antiCovidEnnesima festa clandestina di giovani a Napoli. La festa è stata scoperta in un Bed and Breakfast in corso Garibaldi a Napoli. Alla festa hanno partecipato 17 ragazzi, tra i 17 e i 20 anni, che hanno trasgredito alle regole della zona rossa. La festa clandestina è stata interrotta dall’intervento dei Carabinieri. Le forze dell’ordine sono state chiamate dai residenti della zona che hanno segnalato frastuoni provenienti dal Bed and Breakfast. I Carabinieri, la cui stazione è poco distante, sono giunti immediatamente sul posto. Sul luogo sono stati scoperti dei ragazzi dediti al festeggiamento di un compleanno. I ragazzi si erano anche organizzati con il buffet. Ovviamente per i ragazzi sono scattate immediatamente le sanzioni per violazione delle normative anti Covid-19. Inoltre, alcuni di loro sono stati anche rintracciati fuori dal proprio comune di residenza.

Ti consigliamo come approfondimento-De Luca: “Tra 15 giorni chiudiamo tutto”. Campania arancione a rischio?

Napoli feste abusive Covid: 40 persone al 50esimo compleanno

Napoli feste abusive CovidUn’altra festa è stata scoperta in un locale a Marano. Alla festa abusiva hanno partecipato circa 40 persone. L’episodio in questione è avvenuto nella zona di Marano nei pressi dei Camaldoli in un noto ristorante della zona. Le forze dell’ordine, chiamate dai residenti, sono giunti sul posto e hanno scovato la festa abusiva. La festa era stata organizzata da un uomo per i suoi 50 anni. I Carabinieri hanno multato i presenti e il proprietario del locale per violazione delle norme anti Covid-19. Infatti, tutti gli invitati non erano muniti di mascherina, erano al di fuori del proprio comune i residenza e avevano violato il coprifuoco. Per il ristorante è stato emesso l’atto di chiusura per cinque giorni per violazioni delle norme anti Covid-19

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci + otto =