Napoli lavori sul lungomare, De Magistris annuncia le riparazioni dopo la mareggiata

0
85
Napoli lavori lungomare
Ph: Alessandro Garofalo

Napoli lavori Lungomare, parte il cantiere di ripristino del parapetto danneggiato dalla mareggiata del 28 dicembre. L’assessore Alessandra Clemente e il sindaco Luigi De Magistris annunciano il percorso dei lavori. Napoli da curare. Saranno restaurate e ricollocate tutte le parti rimosse dalla furia marittima. Si stima che la durata del cantiere non debba superare i due mesi. Tanti lavori per aiutare le strade della città.

Ti consigliamo come approfondimento – Arco Borbonico Napoli: storia di un crollo annunciato

Napoli lavori Lungomare, De Magistris annuncia il ripristino del parapetto

Napoli lavori Lungomare
Ph: Alessandro Garofalo

Il 28 dicembre 2020 il mare ha devastato il Lungomare di via Partenope. Ristoranti, negozi, l’intera strada sono stati attaccati dalla furia del mare che pareva volesse ingoiare la terra. Una violenza inaudita che ha portato al crollo di alcune parti storiche del parapetto. Danni ingenti all’Arco Borbonico e al Castel dell’Ovo. Il sindaco Luigi De Magistris e l’assessore per i Giovani, il Patrimonio e i Lavori Pubblici, Alessandra Clemente annunciano l’inizio dei lavori di ripristino del parapetto. Il primo cittadino scrive sulla propria pagina Facebook: “abbiamo dato il via ai lavori per il ripristino del parapetto di via Partenope danneggiato dalla mareggiata.

Descrive così i danni dati dalla stima preliminare: “Le onde del mare si sono scagliate così violentemente da distruggere la base del parapetto, il cosiddetto muro parabolico, scalzando il rivestimento in pietra vesuviana ed erodendo il terrapieno sottostante il marciapiede. Un danno importante, non visibile dalla strada.L’intero intervento avrà una durata di almeno 2 mesi e un costo di 230mila euro, sottolinea il sindaco. Aggiunge che: “i lavori prevedono il restauro del muro parabolico, il ripristino del parapetto, la demolizione del marciapiede, il riempimento della cavità scavata dalla mareggiata, il rifacimento del marciapiede e degli arredi“.

Ti consigliamo come approfondimento – Molo borbonico crollato: a Napoli la manifestazione a difesa dei monumenti

Napoli lavori Lungomare e non solo, tutti i cantieri in città

Napoli lavori Lungomare
Ph: Alessandro Garofalo

Anche l’assessore Clemente rilascia dichiarazioni sul social dopo essersi recata sul sito. “Accompagnata dagli Uffici Comunali e dalla Direzione dei Lavori, ho visitato l’area di cantiere con la ditta esecutrice dei lavori che ha allestito l’area ed iniziato le lavorazioni.Danni davvero importanti che proseguiranno con una riparazione accurata. Clemente ci descrive quale sarà il progetto che seguirà il cantiere. “La ditta esecutrice dei lavori sta ora recuperando i materiali, di elevato pregio, divelti dalla mareggiata e trasportati dalla violenza del mare sulla scogliera e in acqua per essere lavorati e di nuovo reimpiegati per il ripristino del rivestimento del muro e del parapetto.”

Non solo via Partenope. Lavori anche in via Ulderico Masoni. Riprende il rifacimento della strada. I lavori partivano, pressapoco, da via Santa Maria ai Monti. Verrà sostituita la pavimentazione in cubetti di pietra con un conglomerato bituminoso. Funzionalità e modernità che costeranno altri due mesi di cantiere. A Piazza Carlo III rallenta invece il rifacimento della pavimentazione in cubetti di pietra, a causa dell’elevato flusso di traffico che fluisce nell’intorno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + sette =