Napoli da Nobel, è l’unica città a “ospitare” Louise Glück

0
315
napoli
dalla pagina instagram libreria_dante_descartes

NAPOLI – La casa editrice partenopea Dante&Descartes è stata l’unica in Italia a ospitare il Premio Nobel per la letteratura Louise Glück. Nella sede della libreria, situata in una delle piazze più belle di Napoli, Piazza del Gesù, sarà possibile trovare il volume Averno. Si tratta dell’undicesima raccolta di poesie della Glück pubblicata nel 2006.

Ti consigliamo come approfondimento – Palazzo Zevallos presenta la NapoliLiberty: oltre settanta opere a cura di Gallerie d’Italia

Napoli: la libreria Dante&Descartes ci presenta il Premio Nobel Louise Glück

napoli
dalla pagina instagram libreria_dante_descartes

A Napoli la casa editrice Dante&Descartes, con due librerie nel centro antico della città, pone nei suoi cataloghi la raccolta di poesie del Premio Nobel per la Letteratura Louise Glück. La raccolta in questione è Averno, pubblicata nel 2006. Una Napoli da Premio Nobel, dunque, che ci presenta un’artista di grande talento. Louise Glück, classe 1943, è una poetessa e saggista americana e da poco la sedicesima donna premiata nella storia del Nobel per la Letteratura. Un Premio importantissimo che si aggiunge al Pulitzer, vinto nel 1993 e al National Book Award del 2003.

Nonostante i premi e riconoscimenti a livello mondiale, il nome della Gluck era poco conosciuto in Italia. Questo almeno fino a qualche settimana fa. Le raccolte di poesia della saggista newyorkese nel nostro Paese sono quasi introvabili. Ovviamente, eccezion fatta per Averno, edita Dante&Descartes, che a oggi ha venduto all’incirca una ottantina di copie. Tra le parole del proprietario, Raimondo Di Maio, riportare da ilpost si può evincere la gioia scaturita dalla collaborazione con la Gluck. “Siamo molto contenti per la poetessa, che è una grandissima poetessa, e perché questo premio arriva un po’ anche a noi. Non lo avremmo mai immaginato.”

Ti consigliamo come approfondimento – “L’estasi” di Marina Abramović: l’artista in mostra fino al 17 gennaio

Louise Glück, chi è l’autrice da Premio Nobel edita da Dante&Descartes

napoli
dalla pagina instagram libreria_dante_descartes

La poetessa Louise Glück, Premio Nobel per la letteratura 2020, nasce nell’aprile del 1943. Di origine ebraica ungherese, cresce a Long Island. Al centro della sua produzione letteraria, che ad oggi conta 11 raccolte poetiche, il mito classico e la sua autobiografia. L’Accademia di Svezia ha posto come motivazione del premio la sua ricerca di chiarezza nell’esprimere i suoi temi d’elezione, dall’infanzia alla famiglia, fino al dialogo e al rapporto con la natura. Quest’ultimo tema le è valso il Premio Pulitzer con la raccolta “L’Iris selvatico”, edita in Italia da Giano.

Ti consigliamo come approfondimento – Premio Nobel per la Pace: il Covid-19 cambia tutto

Napoli da Premio Nobel: come Averno arriva nella città partenopea

Napoli, de luca, arteLa raccolta Averno arriva a Napoli quasi per caso. Il proprietario di Dante&Descartes, infatti, ha affermato di aver conosciuto il libro grazie un amico, che lo definì un libro necessario. È così avviene la decisione grazie alla quale, a inizio 2019, la poetessa arriva in Italia. Un libro che va ad aggiungersi a un catalogo che Raimondo Di Maio definisce “libri utili per Napoli”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − quattordici =