Napoli, bimbo di 3 anni in arresto cardiaco a scuola: le maestre gli salvano la vita!

0
1245
Napoli maestre salvano bambino

Napoli maestre salvano bambino dopo che il piccolo aveva perso conoscenza in classe. La notizia che è stata riportata in poche battute poc’anzi viene ripresa da Il Riformista redazione di Napoli. La vicenda è accaduta all’interno della scuola ‘Eugenio Montale’ di Scampia, a Napoli.
Lo hanno già ribattezzato come il miracolo di Natale.

Ti consigliamo come approfondimento – Cane eroe salva un bambino abbandonato in un sacchetto di plastica

Napoli maestre salvano bambino: la manovra fino all’arrivo dei soccorsi

Napoli maestre salvano bambinoUn autentico miracolo di Natale è avvenuto presso la scuola Eugenio Montale di Scampia. Un bambino di tre anni, questa mattina verso mezzogiorno, ha perso conoscenza e le maestre sono intervenute a tempestivamente; hanno allertato sin da subito gli uomini del 118 e hanno iniziato, in autonomia, a fargli il massaggio cardiaco. La manovra è stata eseguita per tutto il tempo che è servito ai soccorsi per recarsi sul luogo. Manuel Ruggiero, presidente dell’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’, ha spiegato che quando sono arrivati i medici il bambino aveva già ripreso ritmo e respirava.

Il salvataggio è stato possibile grazie all’impegno di Angela Calvino, Anna Longobardi e Patrizia Viglione. Costoro sono le tre maestre che hanno compiuto il salvataggio, quello che è stato poi definito ‘il miracolo di Natale’.
Manuel Ruggiero ha così elogiato le maestre:

Complimenti a queste maestre che si sono scorciate le maniche ed hanno messo 2 mani sul torace del piccolo! Brave a nome mio e a nome di tutti i membri della associazione

Ti consigliamo come approfondimento – Tragedia sfiorata, 16enne prende brutto voto e tenta il suicidio: salva grazie al professore!

Alla base del miracolo

Napoli maestre salvano bambinoAlla base di questo miracolo c’è l’impegno della dirigente scolastica dell’istituto Eugenio Montale, Paola Carnevale. Quest’ultima ha spinto e ha provveduto alla formazione del BLSD (Basic Life Support Defibrillation, con questa sigla si indica le manovre di primo soccorso) del personale docente. Ha inoltre dotato l’istituto di un defibrillatore semiautomatico.