Napoli, neonato ustionato: Vincenzino apre gli occhi e respira da solo

0
317
neonato ustionato

Neonato ustionato migliorano le sue condizioni. Una settimana fa era stato estubato. Nella giornata di Pasqua ha aperto finalmente gli occhi. Ad aggiornare sulle sue condizioni quotidianamente, i medici dell’ospedale Santobono. Inoltre anche il sindaco di Portici, Enzo Cuomo rassicura con un post i cittadini del comune. 

Ti consigliamo come approfondimento – Strage di Pasqua sulla Casilina: rilasciate le salme delle 4 vittime

Neonato ustionato: estubato, respira da solo

nomi vietati, neonato ustionato Vincenzino, così è stato soprannominato dal personale medico che lo tiene in cura. Ha finalmente aperto gli occhi la mattina di Pasqua. Migliorano ogni giorno le condizioni del piccolo guerriero. Il piccolo Vincenzino era stato estubato già la scorsa settimana e posto in un’incubatrice. Riesce a respirare autonomamente già da diverse giorni. Tuttavia solo nella giornata di ieri ha aperto finalmente gli occhi per la prima volta. “Non è più intubato. É sveglio. Mangia e sono state sospese diverse terapie.” Lo scrive il sindaco Cuomo sul suo profilo Facebook, ricevendo aggiornamenti quotidiani dal primario Antonino de Toro. 

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, neonato: intervento di pelle artificiale riuscito

Neonato ustionato: le ustioni

covid, neonato ustionato Il piccolo neonato era stato portato d’urgenza all’ospedale dopo solo 4 giorni di vita. Le lesioni interne che aveva, sono state sanate da diversi interventi. La parte più critica ora riguarda le ustioni sulla cute che ha riportato probabilmente dopo essere stato lavato con della candeggina. Nei prossimi giorni l’equipe medica lavorerà per migliorare le ustioni esterne sulla cute del neonato. “Ieri l’equipe medica ha verificato le condizioni della cute danneggiata danneggiata dalle ustioni. Il dottor De Toro mi ha spiegato che le prossime settimane saranno molto importanti per l’innesto cutaneo a cui sarà sottoposto.” Così termina il suo post Cuomo. Vincenzino non sembra essere più in pericolo di vita. Tuttavia i prossimi giorni saranno decisivi per delineare l’aspetto estetico che lo segnerà a vita. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 4 =