Napoli, pizzeria Dal Presidente posta insulti omofobi su IG: “Pervertiti infelici che torturano i bambini”

0
223
Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi,

Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi, una storia del titolare rende virale, in negativo, lo storico locale. I napoletani conosceranno sicuramente la pizzeria in questione. Una parte della storia di Napoli è anche lì. Per questo la storia pubblicata dal titolare della pizzeria il Presidente fa inorridire i più. Tra cui, ovviamente, il circolo Arcigay di Napoli. Parole che arrivano in seguito al Pride, quelle pubblicate dai social della pizzeria, che alimentano le voci, ma più le polemiche.

Ti consigliamo come approfondimento – Esselunga: scoppia il caso omofobo “Finocchio-Pinocchio” ma è una bufala

Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi: il post condannato dal web

Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi,Spesso si pensa che il web sia un mondo a parte, ma così non è. Il caso della pizzeria “Dal Presidente” di Napoli ne è l’ennesima prova. Il titolare ha usato infatti il profilo Instagram della pizzeria per esprimere un suo parere sul Pride. Sicuramente non molto moderato. “Siete pervertiti infelici” li ha definiti. “Volete far sentire gli altri sbagliati e torturare i bambini che vi guardano in tv e per strada destabilizzandoli”. Parole pesanti, forti, che pesano su una comunità già troppo, purtroppo, giudicata. “Ma nascondetevi che siete ridicoli per non dirvi altro”. Come se poi, non avesse già detto abbastanza.

Ti consigliamo come approfondimento – Aggressione omofoba ad attivista LGBT: “Voi fr*ci siete troppi”

Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi: la risposta di Arcigay Napoli

Papa Francesco, Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi,Antonello Sannino, segretario dell’Arcigay di Napoli, ha subito risposto al post. Le sue parole sono chiare e, per molti versi (se non tutti), dovute, lecite e giustificate. “Siamo inorriditi da un simile squallore” afferma. “Il titolare della Pizzeria del Presidente, sul suo profilo, in un italiano discutibile, ha scritto cose inaccettabili”. Ecco alcuni esempi: “Dio ha creato l’uomo e la donna, gli omosessuali dovrebbero nascondersi. Sono dei pervertiti infelici pronti a deviare i bambini”. Per cui: “Tutto ciò è inaccettabile. Esigiamo chiarimenti dal soggetto e dalla pizzeria, siamo pronti ad azioni legali”. Sostiene l’Arcigay.

Ti consigliamo come approfondimento – Aggressione omofoba a Ferrara. I neofascisti urlano: “Mussolini vi brucerebbe tutti!”

Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi: la rivolta del web

Napoli pizzeria Presidente insulti omofobi,Quando sbagli sul web, sbagli davanti a miliardi di persone. Se il tuo post diventa virale quindi, non hai scampo. Così è accaduto anche alle pagine della Pizzeria Il Presidente di Napoli, subito invasa dai commenti. Sono migliaia e migliaia gli utenti che scrivono sulla pagina e non soltanto omosessuali. Il titolare quindi cerca di difendersi con un altro post. “Abbiamo tantissimi amici gay, oggi sono sclerato per colpa di una singola coppia. Il mio errore è generalizzare. Non sono omofobo”. Sostiene rispondendo così ai vari commenti sul profilo della pizzeria. Ora, la domanda è una… Voi ci credete?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 4 =