Napoli, giro prostituzione in casa con adescamento online. 2 donne a capo

0
149
napoli prostituzione

Napoli prostituzione organizzata attraverso un complesso di appartamenti organizzato da due donne è stato smantellato questa mattina dai Carabinieri. Al termine di lunghe indagini, sono stati scoperti case utilizzate per le attività tra Napoli e Caserta. Scoperto inoltre sul web la pubblicizzazione delle prestazioni illegali. 

Ti consigliamo come approfondimento – Bimba gravemente malata viene abbandonata: viva grazie ad intervento salvavita

Napoli prostituzione: le indagini

rapinatori rolex, napoli prostituzione Al vertice dello sfruttamento due donne che organizzavano gli incontri con i clienti smistandoli nelle diverse abitazioni. Dopo le prestazioni, le due donne trattenevano il 50% del compenso dalle ragazze sfruttate. Le indagini sono state avviate dalla procura di Napoli Nord in collaborazione con i militari della Tenenza di Melito. L’accusa per le due donne è di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione. Questa mattina all’alba i Carabinieri hanno fatto irruzione in uno degli appartamenti e smantellato l’organizzazione. La forte affluenza di clienti in uno in particolare degli appartamenti ha creato il primo sospetto. Il via vai di persone non residenti nel palazzo era infatti stato l’argomento all’ordine del giorno durante l’assemblea condominiale avvenuta nel 2019. 

Ti consigliamo come approfondimento – Coppia gay minacciata: “Non ce la facciamo più, ci trasferiamo in città”

Napoli prostituzione: l’organizzazione online

coronavirus, napoli prostituzione I Carabinieri nel corso delle indagini hanno inoltre scoperto il metodo di adescamento utilizzato. La pubblicizzazione delle prestazioni attraverso siti online permetteva di ottenere una vasta gamma di clienti. Attraverso annunci online venivano descritti i “servizi” nonché le prostitute sfruttate. Scoperto anche attraverso le indagini sul web il recapito telefonico usato per fissare appuntamenti e adescare i clienti. Lo smantellamento della folta organizzazione è avvenuto questa mattina all’alba. Sono in corso le perquisizioni nei diversi appartamenti. Imprecisato per ora il numero di ragazze sfruttate nonché il numero preciso di abitazioni che le donne utilizzavano per permettere le prestazioni. Le prove che verranno collezionate verranno aggiunte alle intercettazioni audio e video effettuate dalle Forze dell’Ordine nel corso delle indagini. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × cinque =