Napoli, 20enne precipita da 40m di altezza: “Aiutateci a riconoscerlo”

0
421
napoli ragazzo cade via petrarca

Napoli ragazzo cade via Petrarca: è accaduto nella giornata di ieri. Il volo è stato di quaranta metri, ma fortunatamente l’atterraggio è stato morbido. L’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ ha lanciato un messaggio per il riconoscimento del giovane. Quest’ultimo, infatti, non aveva con sé alcun documento di riconoscimento. Ora è ricoverato in ospedale in codice rosso.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli: donna incinta non vaccinata ricoverata per Covid. Attuato cesareo

Napoli ragazzo cade via Petrarca da 40 metri

Il fatto è avvenuto intorno all’una di pomeriggio della giornata di ieri. Un ragazzo giovane, di venti anni circa e di pelle bianca, è caduto in via Petrarca. Il volo è stato di quaranta metri d’altezza; è atterrato dietro Piazza San Luigi. Nonostante l’altezza sia vertiginosa, non ha riportato ferite mortali. L’atterraggio, infatti, è stato attutito da una fitta vegetazione accanto alla piazza citata. Tuttavia, proprio per questo motivo, i soccorritori non hanno avuto un lavoro facile. Il corpo era incastrato tra i rovi, ed estrarlo si è rivelata un’ardua impresa. Subito dopo averlo tratto in salvo, le condizioni del ragazzo sono state momentaneamente stabilizzate. È stato poi trasportato all’Ospedale Cardarelli e ricoverato in codice rosso chirurgico.

Ti consigliamo come approfondimento – Caserta, bimbo di tre anni muore in un incidente sulla Nola-Villa Literno

Napoli ragazzo cade via Petrarca: il ruolo di ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’

minaccia 118 napoli
Logo del gruppo “Nessuno tocchi Ippocrate”

I vestiti del giovane sono stati perquisiti alla ricerca di un qualche documento d’identità; non è stato trovato niente. Per questo motivo, l’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ ha lanciato un S.O.S per il riconoscimento del ragazzo. Indossava una maglietta bianca con un disegno sulla parte anteriore e un pantalone di tuta corto grigio. Con sé aveva un mazzo di chiavi all’interno di un sacchetto di lana. ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ è un’associazione no-profit nata per tutelare il personale sanitario. Serve inoltre per informare la gente sul corretto uso del Servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale 118, e che manifestare la rabbia attraverso atti di violenza nei confronti del personale non è tollerante. ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ vuole anche rilasciare le nozioni fondamentali salvavita, da adottare nei minuti impiegati da un’ambulanza per arrivare sul posto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − dieci =