Napoli, tentano rapina in pieno giorno: commerciante affronta criminali armati

0
1193
Napoli rapina pieno giorno

Napoli rapina pieno giorno, ma il commerciante non ci sta e si oppone. Quanto descritto in poche battute, è stato ripreso e riportato agli onori della cronaca da Repubblica. Lo scorso 4 agosto verso le 11 mattina, in piena estate e in pieno giorno, un commerciante, titolare di un Money Transfer, è stato aggredito da due rapinatori.

Ti consigliamo come approfondimento – Rifiuta di fare sesso di gruppo e viene violentata dal branco: l’orrore a Ostia

Napoli rapina pieno giorno: cosa è accaduto

Napoli rapina pieno giornoCome è stato detto, i fatti sono avvenuti lo scorso 4 agosto alle 11 di mattina. Nel quartiere popolare detto “Case nuove”, come riporta Repubblica, un commerciante, un immigrato titolare di un’attività di Money Transfer, ha dovuto fronteggiare un tentativo di rapina. L’uomo ha con sé l’incasso pari a 45 mila euro. Viene avvicinato da due uomini che sparano due colpi in aria e lo aggrediscono.

Il commerciante in un primo momento non reagisce. Quando, però, i rapinatori riescono a sottrargli l’incasso, l’uomo riesce a bloccare uno dei malviventi in fuga. La colluttazione che ne è scaturita è stata ampiamente documentata dalle videocamere di sorveglianza. Dalle immagini si vede il commerciante tenere per la maglia fino all’ultimo uno dei due aggressori.
Nessuno avrebbe avvertito le autorità. Soccorso in un secondo momento, all’uomo sono state riscontrate diverse escoriazioni su tutto il corpo e un trauma cranico.

Ti consigliamo come approfondimento – Tensione Russia-Nato, jet russi intercettati al confine con la Polonia, l’ambasciata italiana: “Lasciate il paese!”

Napoli rapina pieno giorno: preso uno dei rapinatori

Ed è proprio grazie alle immagini di videosorveglianza che i Carabinieri sono riusciti a rintracciare uno dei due rapinatori. Gli uomini dell’arma sono riusciti a rintracciare un uomo 50enne in zona “Case Nuove”, dopo un servizio di pedinamento.
Il primo sospettato è stato arrestato ed è stato trasferito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Ancora non si conosce l’identità del complice. Le indagini sono state coordinate dalla procura di Napoli.

Ti consigliamo come approfondimento – Afragola, violenta rapina in tabaccheria: proprietario pestato a sangue. Il video choc

Un altro episodio

Quello appena descritto non è il primo episodio che vede un commerciante opporsi ai propri aggressori. Infatti, in vari gruppi Facebook gira un filmato delle telecamere di videosorveglianza di un negozio di telefonia di Afragola. I fatti sono avvenuti il 9 settembre 2022. Nel video in questione si vedono due rapinatori tentare il colpo. Tuttavia, suddetto colpo non va come si aspettavano; il titolare del negozio, infatti, decide di reagire e spintona via i malviventi costringendoli alla fuga.