Napoli: rave party sul Vesuvio. Feste illegali anche a Bologna e Rimini!

0
107
napoli rave party vesuvio,

Napoli rave party Vesuvio in barba alle norme Covid-19. Questo è il sunto, diretto, di ciò che è accaduto. Si sa, il sabato in pandemia è più mondano, meno esuberante. Questo forse uno dei motivi che avrà spinto ad un simile evento. Tuttavia la festa non era autorizzata e non teneva minimamente conto delle normative. Oltre 400 persone ammassate in un edificio diroccato a mille piedi del Vesuvio. I carabinieri, allertati dal 112, sono subito giunti sul posto. Sono 20 le persone al momento identificate oltre ai 5 organizzatori. Quest’ultimi verranno denunciati a piede libero. Intanto, anche a Bologna e a Rimini sono stati scoperti altri rave illegali. Tutti terminati con denunce ed identificazioni.

Ti consigliamo come approfondimento – Giugliano: Maxi rissa al party abusivo in un lido. I video postati sui social

Napoli rave party Vesuvio: dall’evento illegale all’arrivo dei carabinieri

Vesuvio rischio vesuvio, napoli rave party vesuvio,In periodo di pandemia sicuramente le discoteche e gli eventi in generali sono quelli venuti meno. Più di ristoranti, bar, teatri e cinema. L’assembramento non è controllabile così come le persone in festa. Motivo per cui certi eventi devono seguire un iter di approvazione particolare. Non è questo il caso della grande festa tenutasi a mille piedi del Vesuvio. Un vero e proprio rave party in un edificio diroccato con oltre 400 persone. Un evento che di certo non poteva passare inosservato e di fatto così non è stato. I Carabinieri di Ercolano, Torre del Greco e della mobile locale sono subito intervenuti. La segnalazione è giunta loro dal 112. Sono state fermate ed identificate 20 persone oltre ai 5 organizzatori. Quest’ultimi rischiano una denuncia per evento non autorizzato e somministrazione di bevande alcoliche. Rinvenute sul posto anche diverse sostante stupefacenti: hashish, marijuana, ecstasy, anfetamina ed LSD.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, party abusivo di 50 persone, agenti aggrediti: 2 arresti e 41 multe

Napoli rave party Vesuvio: eventi illegali anche a Bologna e Rimini

napoli rave party vesuvio,Che non si punti il dito contro Napoli, perché non è questo il caso. La città partenopea non è l’unica protagonista di un sabato d’eventi illegali. All’appello rispondono infatti anche altre due città, ben note per la movida. Bologna e Rimini infatti non sono state da meno. A Rimini l’evento è stato interrotto sul nascere, alle 23:30 le pattuglie già erano sul luogo. In 400, anche lì, sorpresi nelle campagne riminesi. Non si può dire lo stesso per Bologna, dove il numero dei partecipanti era notevolmente maggiore. Più di Napoli e Rimini insieme, circa 1000 persone. Tutte riunite all’ex zuccherificio di Argelato. Tuttavia è risultata meno efficiente l’identificazione dei soggetti presenti. Le accuse però che vanno ad aggiungersi sono anche altre. Si va dall’invasione di terreni ed edifici sino al danneggiamento di quest’ultimi. Insomma, una notte piuttosto vivace per tutta la penisola italiana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × quattro =