Napoli, agguato “senza motivo” a due sorelle: sfregiate con l’acido da altre ragazze

0
336
napoli sorelle acido,

Napoli sorelle acido, e un agguato senza motivo che le ha sfregiato il volto. Accade nella notte del 29 maggio, presso il rione Sanità. Lungo il corso Amedeo di Savoia, due sorelle di 24 e 17 anni camminano normalmente. Ad un tratto però sono affiancate da un motorino. Su quest’ultimo ci sono delle ragazze, una di loro tira contro le due sorelle dell’acido. Il volto delle ragazze viene sfregiato, finiscono d’urgenza all’ospedale. Ma cosa si cela dietro questo gesto? La polizia sta indagando per scoprirne le cause.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, polemica sui social: bimbo di 5 anni guida un motoscafo in mare

Napoli sorelle acido: il racconto dell’agguato

ragazza stuprata colloquio, Napoli sorelle acido,Siamo al rione Sanità di Napoli, più precisamente al corso Amedeo di Savoia. Due giovani sorelle, di 24 e 17 anni, camminano per la strada. Intorno all’1:30 del 29 maggio, vengono affiancate da alcuni scooter. Su quest’ultimi si trovano dei ragazzi (alla guida) e delle ragazze (come passeggeri). Una delle ragazze tira contro quest’ultime un liquido, si tratta di un acido. Quest’ultimo colpisce in volto le due sorelle. Poco dopo l’arrivo dei soccorsi che porta le sorelle sfregiate dall’acido all’ospedale Cardarelli di Napoli. Qui ricevono la consulenza del chirurgo plastico, per accertarne le condizioni e la gravità dello stato.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli, lui 19 anni e lei 76 anni. La proposta di matrimonio diventa virale su TikTok

Napoli sorelle acido: la consulenza del chirurgo plastico

cardarelli leucemia, Napoli sorelle acido,
Foto da: wikipedia.org

Una volta giunte all’ospedale Cardarelli di Napoli, le due sorelle sfregiate dall’acido, ricevono una consulenza medica. Il chirurgo plastico dell’ospedale analizza dunque lo stato dei danni provocati dal liquido. La ragazza di 17 anni riporta ustioni alla guancia destra e al naso. La sorella, 24enne, invece è stata ferita al braccio e alla guancia sinistra. Tuttavia, il danno non è grave, motivo per cui poco dopo vengono subito dimesse. Saranno però tenute in osservazione presso il centro ustioni del Cardarelli. Tra qualche giorno infatti dovranno tornare all’ospedale per un’ulteriore visita di controllo.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, va a trovare il figlio in carcere per portargli hashish. Madre scoperta dal cane antidroga: arrestata

Napoli sorelle acido: le indagini della Polizia

Napoli auto polizia, casamonica ristorante latina, Napoli sorelle acido,Le autorità, in questo caso la Polizia, hanno subito iniziato ad indagare a riguardo. Da ciò che emerge, ascoltando le due sorelle vittime dell’agguato con l’acido, emerge poco. Oltre al racconto della vicenda infatti non pare esserci un vero e proprio motivo scatenante il tutto. Semplice, folle, goliardia? Tutto è ancora da verificare. La Squadra Mobile di San Carlo intanto continua le sue indagini. Sembra sia stata esclusa, al momento, qualsiasi pista riguardante la criminalità organizzata. L’ipotesi più probabile è quella di una “ritorsione” tra ragazzi. Purtroppo, vista la zona dove si è verificato l’accaduto, per la Polizia è impossibile avvalersi di sistemi di video sorveglianza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + 10 =