Napoli, stupra una ragazza e mostra il filmato agli amici: vittima lo fa arrestare!

0
552
Napoli stuprata filmata ragazza

Napoli stuprata filmata ragazza nel centro storico. La vicenda è stata ripresa e pubblicata nella giornata di ieri dal Rifomista. Il resoconto che fornisce il quotidiano di Piero Sansonetti è davvero sconcertante: una ragazza sarebbe stata costretta a un rapporto sessuale in strada da un ragazzo. Quest’ultimo avrebbe ripreso tutto con uno smartphone.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, accusa stupro respinta. Pm: “Marito deve vincere le minime resistenze”

Napoli stuprata filmata ragazza: la vicenda

Napoli stuprata filmata ragazzaCome sopra riportato, Il Riformista ha raccontato quello che secondo il racconto della ragazza sarebbe successo nella notte tra sabato e domenica. Un ragazzo di 19 anni, di nazionalità ucraina, da poco conosciuto l’avrebbe costretta ad avere un rapporto sessuale. Durante l’atto l’avrebbe ripresa con uno smartphone.
Il giovane, dopo, si è riunito con i propri amici presso un locale sito in vico Canderola, più nello specifico nella zona compresa tra largo Giusso e via Santa Chiara. Qui il 19enne ha poi raccontato quello che avrebbe fatto, inoltrando ad uno di essi il video registrato poco prima.

La ragazza, nel mentre, ha avvertito la polizia. Sul posto sono subito accorsi gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa. Qui hanno trovato la giovane che le ha raccontato quanto accaduto. Grazie alle indicazioni fornite dalla vittima, gli agenti non hanno avuto alcuna difficoltà ad individuare il 19enne. Gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale,  quindi, hanno arrestato il ragazzo con l’accusa di violenza sessuale, “revenge porn” e lesioni aggravate.

Ti consigliamo come approfondimento – Bambina di 12 anni subisce violenza sessuale nel garage: arrestato 32enne

Gli stupri nel 2021

assistenza violenza sessuale, Napoli stuprata filmata ragazzaAl di là della vicenda appena raccontata sulla quale la giustizia farà il suo corso, quello che lascia basiti è la statistica pubblicata osservatoriodiritti.it, dove si evince che nel 2021 una violenza sessuale è denunciata ogni 131-132 minuti. Si parla di una media quotidiana di 11 tra stupri e abusi non taciuti dalle vittime. Più di 300 fascicoli nuovi al mese. Tali drammatici numeri lasciano intuire il radicamento e la diffusione di questi reati; il numero di tali reati, purtroppo, è elevato, enorme.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + 17 =