Napoli: il tabaccaio è stato arrestato. La signora cambia casa per paura!

0
857
Napoli camorra arresti, napoli tabaccaio arrestato, samuele video mamma, Napoli revenge porn, assalto cgil arrestato franzoni,; Agguato Ponticelli

Napoli tabaccaio arrestato per il furto del gratta e vinci. La signora invece, vittima del furto, ha cambiato casa per paura di ritorsioni. Avviene tutto nel giro di una giornata o poco più. La vicenda finita su tutti i giornali e non solo continua a far parlare di sé. In questo caso per via delle conseguenze di quel gesto. L’accusa che è stata portata in campo è quella di furto pluriaggravato. Inoltre il tabaccaio, Gaetano Sutellaro, rischia anche un’accusa per estorsione. Di fatto, stando alla signora, quest’ultimo avrebbe provato poi ad estorcerle parte della vincita.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, anziana vince 500mila euro con gratta e vinci. Tabaccaio la deruba

Napoli tabaccaio arrestato: le accuse che pendono Gaetano Sutellaro

napoli tabaccaio arrestato,Un furto da mezzo milione, questo il colpo tentato da Gaetano Sutellaro. Il tabaccaio napoletano è infatti accusato di furto pluriaggravato. Dopo aver sottratto il biglietto vincente all’anziana signora ha infatti tentato di nasconderlo. Inoltre successivamente avrebbe provato una fuga in direzione delle Canarie. Tuttavia il biglietto è stato recuperato dalla banca di Latina in cui era stato depositato e lui fermato all’aeroporto. Le conseguenze di tale gesto lo hanno condotto agli arresti. Ora di fatto si trova nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Nel frattempo emerge la possibilità di un’altra accusa, quella di tentata estorsione. Sutellaro, dopo il furto, avrebbe infatti chiesto alla donna una sorta di “riscatto”. Ovvero parte della vincita in cambio del biglietto, almeno queste le fonti che emergono.

Ti consigliamo come approfondimento – Giallo del gratta e vinci, il tabaccaio si difende: “È mio. Sono io la vittima”

Napoli tabaccaio arrestato: l’anziana signora cambia casa per paura

napoli gratta e vinci, napoli tabaccaio arrestato,Chissà se a sessant’anni ci si aspetterebbe mai di vivere una simile vicenda. Vincere mezzo milione di euro ed essere derubata poco dopo. Ritrovare quella vincita ma essere costretti a fuggire di casa. Perché si, la decisione della signora è una costrizione. Ha paura di una ritorsione da parte di amici, parenti o di altri personaggi nei suoi confronti. Per questo ha deciso di cambiare casa. Si è trasferita da alcuni suoi parenti, lontana dal suo quartiere. Al termine di tutta questa vicenda non è detto che tornerà nella sua abitazione. Una vincita incredibile sembra per lei essere diventata quasi un incubo. Ora è affiancata da una serie di legali ma è il fattore psicologico il vero problema da gestire. Non è detto che reagisca bene, data l’età, ad un simile accumulo di stress ed eventi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + diciassette =