Napoli, in caso di esplosione dei Campi Flegrei quali sono le zone più in pericolo?

0
591

Napoli zone rischio campi flegrei: nel Piano nazionale della Protezione civile è stata inserita la mappa delle zone a rischio. Le zone circostanti ai Campi Flegrei e l’area metropolitana di Napoli sono state delineate in zona rossa e gialla.

Ti consigliamo come approfondimento-Terremoto a Campi Flegrei e rischio eruzione, il piano di evacuazione: “Interventi andavano fatti 40 anni fa”

Napoli zone rischio campi flegrei: delineate le aree

Eruzione Campi Flegrei VesuvioA causa dell’emergenza dei Campi Flegrei ci si chiede quali siano quartieri di Napoli e i comuni del territorio metropolitano a forte rischio. Nell’ambito del Piano nazionale dei Campi Flegrei sul sito ufficiale della Protezione civile è stata inserita la mappa delle zone a rischio. Per saperne di più è possibile consultare tale mappa sul sito. I quartieri di Napoli e alcune aree della città metropolitana sono state delineate con il colore rosso e giallo. La zona rossa è l’area per cui l’evacuazione preventiva risulta essere l’unica misura di salvaguardia per la popolazione. Mentre, la zona gialla è l’area che in caso di eruzione è esposta alla significativa ricaduta di ceneri vulcaniche.

Ti consigliamo come approfondimento-Campi Flegrei, la terra trema ancora: gli esperti temono una possibile eruzione

Napoli zone rischio campi flegrei: La zona rossa

campi flegrei esplosione
Campi Flegrei visti dall’alto, immagine della NASA. Fonte: wikipedia.org

La zona rossa è l’area per cui l’evacuazione preventiva è, in caso di “allarme”, l’unica misura di salvaguardia per la popolazione. È infatti esposta al pericolo di invasione di flussi piroclastici. Questi per le loro elevate temperature e velocità, rappresentano il fenomeno più pericoloso per le persone. Sono ricompresi in zona rossa i comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida e Quarto, per intero; parte dei Comuni di Giugliano in Campania, di Marano di Napoli e alcune municipalità del Comune di Napoli. Nell’area vivono circa 500mila abitanti. I quartieri di Napoli che rientrano nella cosiddetta ‘zona rossa’ sono: San Ferdinando, Montecalvario, Chiaia, Posillipo, Arenella, Vomero, Chiaiano, Soccavo, Pianura, Bagnoli e Fuorigrotta.

Ti consigliamo come approfondimento-Campi Flegrei, gli esperti lanciano l’allarme: “Il suolo è più alto. Potrebbero esplodere!”

Napoli zone rischio campi flegrei: la zona gialla

Campi flegrei possibile eruzioneLa zona gialla è l’area, esterna alla zona rossa, che in caso di eruzione è esposta alla significativa ricaduta di ceneri vulcaniche. Per quest’area potrebbero essere necessari allontanamenti temporanei della popolazione. Questi risiedono in edifici resi vulnerabili o difficilmente accessibili dall’accumulo di ceneri. Nella zona gialla ricadono i Comuni di Villaricca, Calvizzano, Marano di Napoli, Mugnano di Napoli, Melito di Napoli e Casavatore e 24 quartieri del Comune di Napoli. Nell’area vivono oltre 800mila abitanti. Per sapere se il proprio comune è a rischio per eventuali eruzioni, basta, come detto, consultare il sito della Protezione Civile.