Natale, Italia in lockdown? La decisione del Governo

0
497
Natale Italia Lockdown

Natale Italia lockdown, quali saranno le nuove misure in arrivo? Il Governo è al lavoro per comprendere quale direzione prenderà il nostro Paese, ma soprattutto di che colore si tingerà. La preoccupazione resta alta per gli spostamenti e per gli assembramenti, in occasione delle feste natalizie. Il Dpcm verrà modificato e nuove informazioni verranno sciorinate nei prossimi giorni.

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccino Covid: due italiani si sono già vaccinati a Londra

Natale Italia lockdown, l’Italia verso il rosso

Natale Italia Lockdown
Dalla pagina Facebook del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Giuseppe Conte e i ministri sono al lavoro da più di 48 ore per comprendere quali saranno le scelte migliori per l’Italia. Lockdown o misure restrittive più permissive? Un pendolo, un tiro alla fune tra scienziati preoccupati e maggioranza che vorrebbe concedere un respiro agli italiani.
L’ala più preoccupata e guardinga, rappresentata da Boccia, Franceschini e Speranza, vuole una chiusura immediata. Italia rossa dal 24 dicembre al 7 gennaio.
Il ministro Speranza osserva la Gran Bretagna e la Germania, entrambe le nazioni hanno annunciato nuovi lockdown. “Sarà inevitabile anche per l’Italia.” L’idea è quella di non considerare la possibilità di spostamenti e assembramenti, il rischio è davvero alto. Speranza aggiunge: “Ipotizzare assembramenti è folle. Noi abbiamo il dovere di salvare vite.” Al coro si aggiunge Franceschini che resta fermo nelle sue opinioni: “chiudere il più possibile, mediazioni e compromessi sulla salute degli italiani.” La certezza è che nelle prossime ore verrà varato un nuovo Dpcm, ma qualora vincesse l’ipotesi di Speranza, l’Italia andrebbe in zona rossa.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, il Covid non arresta i party: 12 ragazzi sanzionati per festa abusiva

Natale Italia lockdown: tre possibili scenari

Natale Italia Lockdown
Ph: Roberto Improta

L’esecutivo si indirizza verso nuove direttive. In una riunione tra Giuseppe Conte, delegazione della maggioranza, Cts e ministri, i fronti hanno varato le diverse possibilità. Considerando i numeri della settimana appena trascorsa e le previsioni delle prossime, il Governo teme di dover prendere una dura decisione. Le misure finora adottate hanno portato buoni frutti, ma potrebbero non bastare.
Anche gli scienziati e gli esperti sono divisi, ma coesi nel non volere interpretare l’ago della bilancia.
Intanto, Salvini e la maggioranza si scagliano contro i ristori: se si guarda ad altri Paesi, allora dovremmo osservare che la Germania ha emesso diversi aiuti per la popolazione. Il tema ristori si dibatterà nella prossima Conferenza Stato-Regioni.

Intanto, nella riunione tra i ministri Lamorgese, Boccia e Bonafede con il Governo emergono tre ipotesi:

  • Italia in zona rossa, o arancione, per otto giorni tra il 24 dicembre e il 1° gennaio;
  • Considerare la zona rossa durante festivi e prefestivi, ovvero 24-27 dicembre, 30 dicembre-2 gennaio, 5-7 gennaio;
  • L’ipotesi più critica, predisporre su tutto il territorio nazionale la zona rossa dal 24 dicembre al 7 gennaio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 4 =