La guerra Russia-Ucraina continua: missile russo colpisce nave giapponese

0
388
nave giapponese colpita

Nave giapponese colpita da un missile russo. La notizia viene divulgata dal segretario degli Affari Esteri giapponese sul suo profilo Twitter. La nave si trovava nel Mar Nero. Un missile di provenienza russa avrebbe colpito una parte della nave causando un incendio e bordo e ferendo alla spalla uno dell’equipaggio. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Kiev, famiglie si salutano piangendo e carro armato russo travolge passanti

Nave giapponese colpita: era in acque neutre del Mar Nero 

nave giapponese colpita
Fonte: Twitter

Le notizie sono al momento poche. Quelle ufficiali provengono dagli organi del governo cinese ed ucraino. Noriyuki Shikata, segretario degli Affari Esteri del Giappone ha riportato la notizia questa mattina tramite il suo account Twitter. Si tratterebbe di una nave di cargo di una compagnia di navigazione con sede a Imbari City, località della prefettura occidentale giapponese di Ehime. La nave su trovava nel Mar Nero, più precisamente a sud dell’Ucraina. Secondo una compagnia di navigazione Ucraina, la nave aveva come destinazione Odessa per caricare grano e trasportarlo in seguito nel sud del Giappone. Sarebbe stata colpita da un missile russo a metà del suo tragitto. Dei 20 occupanti sulla nave, solo uno dell’equipaggio sarebbe stato ferito alla spalla, gli altri risulterebbero invece illesi. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Sanzioni Russia: Unione Europea e Stati Uniti pronti a varare seri provvedimenti

Nave giapponese colpita: non è la prima 

ever given, nave giapponese colpita Già nella giornata di ieri una notizia simile ha raggiunto i principali media internazionali. Sempre nel Mar Nero, che dovrebbe essere territorio neutrale, una missile dalla provenienza sconosciuta ha colpito una nave che batteva bandiera moldava. Anche qui due membri dell’equipaggio sono rimasti gravemente feriti e soccorsi dalla marina militare Ucraina. Ancora due giorni prima una nave questa volta di origine turca è stata colpita ed incendiata sempre nel Mar Nero vicino al largo di Odessa.  La nave giapponese sarebbe la prima imbarcazione ad essere “ufficialmente” colpita da un missile russo, negli avvenimenti precedenti infatti per le altre due navi si è sempre parlato di “missili di provenienza sconosciuta”. I fatti sembrerebbero suggerire una strategia russa per minare l’approvvigionamento di risorse indirizzate ai territori dell’Ucraina. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Zelensky: “Sono l’obiettivo numero uno dei russi”. Su Draghi? “Sposterò l’agenda di guerra”!

Guerra in Ucraina: gli scontri nella notte e i bombardamenti 

nave giapponese colpita
Fonte:Twitter

Anche questa notte non è stata purtroppo tranquilla per il popolo ucraino e in particolare per quello di Kiev ( o meglio Kyiv come preferiscono i cittadini ucraini). La capitale ucraina resta il principale obbiettivo della Russia. Missili sono stati lanciati a diversi palazzi residenziali distruggendoli. Il presidente ucraino Zelensky ha divulgato anche questa mattina un video per difendere la sua posizione. “Ci sono molte informazioni false su internet. Dicono che avrei chiesto al nostro esercito di deporre le armi e che è in corso un’evacuazione. Sono qui, non deporremmo le armi. Difenderemo il nostro Stato”. Inoltre alla proposta americana di portalo in un posto sicuro Zelensky avrebbe risposto “ho bisogno di munizioni, non di un passaggio”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + sedici =