Neonato abbandonato a Sassari, ora sta bene. Rintracciata la madre

0
276
TG1

Neonato abbandonato Sassari. Un bambino è stato abbandonato nudo sotto una vettura a Sassari, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Il neonato in ospedale sarebbe in buone condizioni di salute. Già rintracciata la madre, una ragazza 29enne.

Ti consigliamo come approfondimento-Taranto, donna butta la spazzatura e trova un neonato abbandonato

Bambino appena nato trovato nudo sotto una macchina a Sassari

neonato ustionato, neonato abbandonato madre, neonato ristorante, neonata morta ospedale, neonato abbandonato, Neonato abbandonato Sassari,Un neonato è stato abbandonato in strada a Osilo in provincia di Sassari. Il bambino è stato trovato da un passante alle 5:30 del mattino. Subito allertati i soccorsi e un’ambulanza del 118 ha trasportato immediatamente il pargolo all’ospedale Santissima Annunziata. Sul posto sono subito accorsi anche i Carabinieri. Ora il trovatello si trova sotto osservazione ma le sue condizioni di salute sarebbero buone. Al momento del ritrovamento il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale attaccato e presentava segni di ipotermia. Subito rintracciata la madre, una ragazza 29enne che ora è ricoverata nel reparto di ginecologia dell’Azienda ospedaliera di Sassari. Secondo gli accertamenti la donna avrebbe partorito all’alba in casa sua. Dopo il parto la 29enne ha reciso da sola il cordone ombelicale per poi abbandonare il piccolo.

Ti consigliamo come approfondimento- Neonato abbandonato fuori casa, ma non c’è nessuno: rimasto al freddo per due giorni

Neonato abbandonato Sassari. Non è il primo caso di abbandono negli ultimi mesi

Bimbo sordo meningite, napoli mamma muore, Neonato abbandonato Sassari,Neonato abbandonato Sassari. Ciò che può sembrare impensabile in un primo momento in realtà è una pratica, purtroppo, già più volte raccontata negli ultimi mesi. Due mesi fa a Tranto un neonato venne ritrovato di fianco un cassonetto della spazzatura. Anche in quel caso la madre, una donna georgiana, aveva partorito da sola nella vasca da bagno di casa sua. Un altro caso recente e raccapricciante è avvenuto a Trapani. Un bambino è stato ritrovato in un sacco per l’immondizia. In questo caso la dinamica è ancora più ostica. Sono stati accusati sia la mamma che il papà del piccolo entrambi minorenni. Ci si chiede cosa possa spingere dei genitori a compiere gesti così atroci e disumani. A “giustificare” questi gesti può bastare la precarietà economica ed emotiva dei nostri giorni?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + 8 =