Neonato muore investito sulle strisce. La soccorritrice: “Non dimenticherò mai quello sguardo”

0
272
bimbo morto torino matias bimbo ucciso, tasmania incidente bambini

Padova, neonato investito sulle strisce pedonali con la madre. Una vettura ha travolto la donna e la carrozzina del bimbo che è spirato a soli tre mesi di vita. La madre distrutta, l’autista e i soccorritori sono ancora sotto shock.

Ti consigliamo come approfondimento –  Napoli, ragazzo accoltellato: aveva rifiutato le avances di un altro uomo

Padova, neonato investito: la dinamica dell’incidente

Bimbo sordo meningite, napoli mamma muore; padova neonato investitoVia del Plebiscito, ore 15:30 circa di lunedì 28 marzo. In prossimità di un noto supermercato padovano, una donna stava attraversando le strisce pedonali. Lei stava andando a prendere il figlio maggiore, otto anni, a scuola, e con sé portava il suo piccolo Anas. Una vettura pare si fosse fermata per far passare la donna col passeggino. Dentro, un fagottino di appena tre mesi che rallegrava la famiglia con la sua dolcezza. Una Opel corsa, tuttavia, tenta di sorpassare la vettura ferma davanti le strisce. Non ha superato i limiti di velocità, stando ai rilievi. Ma è bastato poco sprint per trasformare un lunedì d’inizio primavera in tragedia. Col sorpasso travolge mamma e carrozzina, trascinando quest’ultima per qualche metro. Carrozzina con il bambino dentro.

L’autista, un quarantaseienne, non si sarebbe accorto subito della donna e della carrozzina, cercando immediatamente di frenare. Una frazione di secondo fatale: il bambino è stato sbalzato fuori dalla carrozzina andando rovinosamente in terra. Fermatosi, il conducente avrebbe cercato di prestare immediatamente soccorso a mamma e figlio fino all’arrivo dei sanitari. Portato subito al pronto soccorso pediatrico, nulla è stato lasciato intentato, ma un’ora dopo il piccolo cuoricino ha smesso di battere per sempre. Strazio dei sanitari e della madre, anch’essa in condizioni precarie ma non gravissime. Almeno a livello fisico.

Ti consigliamo come approfondimento –  Tragedia a Napoli, ragazzo trovato morto in casa. Genitori straziati, ipotesi suicidio?

Padova, neonato investito: la testimonianza dei soccorritori

neonato ustionato; padova neonato investitoSotto shock anche i soccorritori che sono intervenuti. Una coppia si trovava per puro caso in prossimità dell’area. Assistendo all’incidente si sono precipitati a prestare soccorso. L’uomo si è occupato della madre, mentre la donna di trentaquattro anni, incinta, ha subito cercato di soccorrere il bambino. Da infermiera qualificata, ha praticato il massaggio cardiaco sul piccolo per diversi minuti. Minuti che sono sembrati un’eternità. Alle colonne del Gazzettino ha descritto quegli attimi strazianti: “Mi sono resa conto subito che il neonato era grave. Non ha mai ripreso i sensi. Gli ho praticato il massaggio cardiaco per sette minuti, ma non c’è stato niente da fare. Sul posto è poi arrivato un medico e infine l’ambulanza”.

La donna ha tracciato il dolore della madre. Un dolore indicibile, indescrivibile, nascosto tra sacralità e drammaticità. La soccorritrice, resasi conto della situazione del piccolo, ha infatti portato il neonato tra le braccia della madre. “Non dimenticherò mai lo sguardo di quella donna quando le ho dato il bambino in braccio. Non lo si può nemmeno descrivere, non l’ho mai visto su nessun’altra persona”. Un’altra mamma che saluta suo figlio. Ma questa volta il figlio aveva solo 90 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici + quindici =