Scoperto a falsificare green pass, no vax stermina la famiglia poi si uccide

0
924
12enne sfregiata zio, no vax uccide famiglia, strage famiglia, Francesco pio ucciso padre, primario uccide famiglia

No vax uccide famiglia composta dalla moglie e dai 3 figli poi si suicida. Motivo del gesto, la paura di perdere l’affidamento dei figli. Lo avrebbe spiegato in un biglietto d’addio. L’uomo apparteneva ad un gruppo di estremisti no vax. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Uomo ‘dal braccio in silicone’ ha fatto vaccino: “Mi sono piegato al sistema”

No vax uccide famiglia: la falsificazione dei green pass

Green Pass falsi, no vax uccide famiglia Succede in un piccolo sobborgo in Germania. Secondo le indiscrezioni dei giornali locali, l’uomo di quarant’anni apparteneva ad un noto gruppo locale di estremisti no vax. Il 40enne non solo non era vaccinato, così come il resto della sua famiglia, ma si occupava anche di falsificare i green pass. Avrebbe infatti generato nel corso di questi mesi diverse certificazioni false. In particolare il green pass falso della moglie era stato scoperto dal datore di lavoro della donna. Quest’ultimo lo avrebbe notificato alle Forze dell’Ordine. Questo sarebbe stato il motivo che ha portato l’uomo ad organizzare il gesto estremo. Il 40enne aveva paura soprattutto di perdere la custodia genitoriale. Lo avrebbe ammesso lui stesso nel biglietto ritrovato nella casa insieme ai cadaveri di tutta la famiglia. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Natale a rischio aumento contagi. Centro Europeo: “Servono più restrizioni”

No vax uccide famiglia: l’omicidio e poi il suicidio 

no vax uccide famiglia, rapinatori rolex, strage ardeaNella baita di famiglia, l’uomo lo scorso sabato sarebbe rientrato in casa con una pistola. Secondo le prime ricostruzioni avrebbe ucciso prima la moglie, trovata vicino all’ingresso. In seguito in camerata sono stati trovati i corpi dei figli, rispettivamente di 10, 8 e 4 anni. In seguito il 40enne avrebbe scritto il suo biglietto d’addio e si sarebbe tolto la vita. Ad essere stato allertato dalle urla e dagli spari il vicino di casa. È stato il primo a aver trovato i 5 cadaveri e ad allertare la Polizia. Sui corpi oltre alle ferite da arma da fuoco sono stati individuati anche cicatrici da taglio. Nei prossimi giorni verranno effettuate le autopsie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × due =