Numero verde 1500: maggiore ascolto dei cittadini per minori liste d’attesa

Il rispetto dei tempi delle liste d’attesa diventa prioritario per il Ministero della Salute, che istituisce un numero verde di pubblica utilità

0
133
numero verde

Le lunghe liste d’attesa per ricevere un esame diagnostico o una visita specialistica da tempo rappresentano un problema per il Servizio Sanitario Nazionale, oltre che per tutti i cittadini. L’8 ottobre 2018 è stato introdotto il numero verde 1500 dal Ministero della Salute, per vederci chiaro sulla questione. (Leggi anche: Il Pascale di Napoli premiato per la migliore app del Sud). Questo servizio di pubblica utilità ha lo scopo sperimentale di raccogliere l’esperienza di ogni cittadino che voglia esprimersi in merito. Il progetto è stato attuato con la collaborazione di Cittadinanzattiva e il servizio dei suoi volontari.

Come funziona il numero verde 1500 per le liste d’attesa

numero verde

Il numero verde 1500, programmato per una durata di tre mesi, è stato introdotto con l’obiettivo di migliorare la questione delle liste d’attesa. Chi, meglio del singolo cittadino che per mesi aspetta un esame diagnostico, potrebbe aiutare a capire i motivi di tale disagio? Grazie all’introduzione di questo servizio pubblico è possibile raccontare la propria esperienza in merito. Inoltre, si può chiamare per chiedere maggiori informazioni sulle prestazioni garantite dal Servizio Sanitario Nazionale.

Il numero è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 10:00 alle 16:00. All’altro capo del filo ci saranno i dirigenti sanitari del Ministero della Salute. È possibile segnalare la propria esperienza anche compilando l’apposito modulo online.

Il servizio non è adibito per la prenotazione di visite sanitarie, né per denunce penali, né per eventuali valutazioni cliniche. Va sottolineato che ha il solo carattere sperimentale, un vero e proprio “sondaggio” teso a migliorare i servizi sanitari.

Leggi anche: Doxiciclina, ecco l’antibiotico che può sconfiggere il tumore al seno

L’obiettivo del Ministeronumero verde

L’azione ministeriale di raccolta dei dati ha uno specifico obiettivo: l’organizzazione di un nuovo Piano Nazionale di governo sulle liste d’attesa, in concomitanza con accordi tra Stato, Regioni e Province Autonome. Nello specifico verrà attuato un miglioramento degli standard di garanzia sui tempi massimi di attesa rispetto al piano vigente. Che la voce di ognuno di noi possa contribuire a migliorare il servizio sanitario? È questa la più grande speranza riposta nel numero verde 1500.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here