Nuovo arcivescovo Napoli: Domenico Battaglia arriva la nomina

0
509
Nuovo arcivescovo napoli Domenico Battaglia Cardinale Sepe ricoverato
Screenshot da Youtube

E’ stato nominato come nuovo arcivescovo Napoli Domenico Battaglia. Già nei giorni scorsi il nome di Domenico Battaglia capeggiava su diverse testate giornalistiche e oggi è arrivata la nomina. La curia aveva infatti convocato la stampa per questa mattina per un importante annuncio del cardinale Crescenzio Sepe.

Ti consigliamo come approfondimento – Campania, passa in zona arancione: ecco cosa cambia

Nuovo arcivescovo Napoli Domenico Battaglia

nuovo arcivescovo napoli domenico battaglia
Dalla pagina Facebook ufficiale del Comune Napoli

Nel corso della scorsa notte la Curia di Napoli ha convocato la stampa per le ore 12.00 – mentre il clero è già convocato per le 11.45 – nel salone del Palazzo Arcivescovile. Si vociferava che ci sarebbe stato un importante annuncio del cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo della città dal 2006 e in prorogatio. E cosi è stato.

A prendere il posto di Crescenzio Sepe è stato Domenico Battaglia. Il vescovo, 57 anni, di origini calabresi, già nella giornata di ieri avrebbe incontrato il cardinale Crescenzio Sepe.

Arcivescovo Napoli, chi è il nuovo Cardinale?

Nuovo arcivescovo napoli Domenico Battaglia
Screenshot da Youtube

Domenico Battaglia è nato nel 1963 a Satriano in provincia di Catanzaro. Ha svolto i suoi studi filosofico-teologici nel Seminario “San Pio X” di Catanzaro. Dal 2000 sino al 2006 è stato Vicepresidente della Fondazione Betania di Catanzaro. Il 24 giugno del 2016 Papa Francesco lo nomina vescovo a Cerreto Sannita, Telese e Sant’Agata de’ Goti in sostituzione di Michele De Rosa.

Ti consigliamo come approfondimento – Diretta De Luca: “Recovery Fund è un furto per la Campania”

Da sempre conosciuto come il sacerdote degli ultimi, è amico di Don Luigi Ciotti e Don Virginio Colmegna, altri simboli della Chiesa che sta con gli ultimi. Recenti sono le sue critiche al capitalismo selvaggio e a quei potenti che sono stati messi a nudo dal virus. Di fatto, secondo il Vescovo Battaglia il Covid-19 avrebbe dimostrato come i manager “non siano in grado di guardare oltre”.

Un Cardinale, Domenico Battaglia, che in una città come Napoli cade a pennello. Visto è considerato l’impatto che ha avuto il Covid sui partenopei.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 + 5 =