Nuovo blitz Caivano. Meloni: “Non mi faccio intimidire dalle stese”

0
488
Caivano maxi blitz
Fonte Ansa

Nuovo blitz Caivano. Terzo intervento in pochi giorni a Caivano e Parco Verde. Circa 400 uomini impegnati nella nuova operazione interforze contro la criminalità organizzata e ben due elicotteri. L’operazione era quasi stata annunciata ieri dal presidente Giorgia Meloni in un intervista:” “Risponderemo colpo su colpo, non mi faccio intimidire dalle stese”.

Ti consigliamo come approfondimento- Caivano, spari e mitra al Parco Verde durante la notte. Abitanti terrorizzati, Don Patriciello: “È un incubo”

Nuovo blitz Caivano: lo stato c’è e non si tira indietro

Meloni Algeria accordo gas, Nuovo blitz Caivano
Dalla pagina FB ufficiale di Giorgia Meloni

Nuovo blitz Caivano. Il messaggio è chiaro: “Lo stato c’è e non si tira indietro”. Questa mattina a Caivano e nel parco Verde c’è stato il terzo blitz in pochi giorni. Impegnati 400 uomini di diversi apparati e due elicotteri. Nel corso di un’ intervista la premier non le aveva mandate a dire sulle stese degli scorsi giorni affermando che non si sarebbe lasciata intimidire. Dopo il blitz è intervenuto il Ministro Piantedosi. “Intendiamo rendere sempre più tangibile la risposta delle istituzioni alla pressione e alle intimidazioni della criminalità organizzata”. Al termine del blitz sono stati rinvenuti e sequestrati sostanze stupefacenti, armi e munizioni, denaro contante ed impianti di videosorveglianza. Sono in corso accertamenti su 700 appartamenti del Parco Verde per accertare la regolarità della loro occupazione. Non esistono registri ufficiali sugli appartamenti del Parco perché la loro assegnazione è in mano alla criminalità organizzata.

Ti consigliamo come approfondimento- Camorra, ancora minacce a don Patriciello. Trovato un cartello minatorio: “Bla bla bla per adesso”

Rafforzata la scorta a Don Patriciello

Nuovo blitz CaivanoDon Patriciello è sotto scorta da un anno dopo che dinanzi alla sua chiesa venne fatto esplodere un ordigno. Il prelato sul blitz di questa mattina dice: “Io sono sempre contento quando lo Stato c’è. In qualsiasi forma. Oggi serve questo: bene così”. In seguito all’aumento della sua scorta Don Patriciello afferma di avere paura ma che la paura è una buona compagna di viaggio e esprime la sua speranza affinché Parco Verde possa tornare alla normalità.

Ti consigliamo per approfondimento- Meloni contro il Parco Verde: “Per la criminalità non esistono zone franche”

La risposta dei fedeli

bestemmie Sant'Anna, Nuovo blitz CaivanoAl fianco di Don Patriciello si stringono tutti i fedeli della parrocchia stanchi delle minacce e delle stese che sono costretti a subire. L’auspicio è che la zona finalmente si riscatti, che le piazze di spaccio si trasformino in centri culturali dove i ragazzi possano incontrarsi per discutere del loro futuro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 + uno =