Al via il nuovo decreto Covid: scatta l’obbligo di vaccino per gli over 50

0
402
nuovo decreto legge covid

Nuovo decreto legge Covid approvato all’unanimità in Consiglio dei ministri nella serata di ieri, mercoledì 5 gennaio, dopo una riunione prolungatasi per oltre due ore. Tra le misure anti-Covid varate: obbligo di vaccino per gli over 50; estensione del Super Green Pass; Green Pass base per l’accesso alle attività e ai servizi. Nuove disposizioni anche per smart working e gestione dei contagi a scuola. Di seguito tutti i dettagli.

Ti consigliamo come approfondimento – Cotugno al collasso, file di auto aspettano fuori: “Pronto soccorso pieno”

Nuovo decreto legge Covid: obbligo vaccino over 50 e Super Green Pass al lavoro

no vax laccio emostatico, nuovo decreto legge covidSecondo il nuovo decreto legge Covid, scatta l’obbligo vaccinale per tutti i residenti in Italia che hanno superato i 50 anni di età. Nello specifico, la misura si rivolge dunque anche ai cittadini europei e stranieri, che entro il 15 giugno 2022abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età”. Restano esenti soltanto i casi di “accertato pericolo per la salute”, dimostrabili attraverso documentazioni mediche. Attualmente, l’obbligo resta in vigore fino al 15 giugno. Coloro che non rispetteranno tale misura, incorreranno a una sanzione amministrativa (probabilmente di 100 euro).

Scatta per gli ultracinquantenni anche l’obbligo di Super Green pass su tutti i luoghi di lavoro pubblici e privati. La misura entrerà effettivamente in vigore il 15 febbraio. Coloro che, al contrario, non agiranno come da decreto, non percepiranno lo stipendio. Difatti, verrà conservato loro il posto di lavoro ma saranno considerati “assenti ingiustificati”. Tuttavia, non sono previste conseguenze disciplinari e si potrà tornare al normale rapporto di lavoro con la presentazione del certificato previsto. Prevista una sanzione piuttosto salata, dai 600 ai 1500 euro, per chi non rispetta il divieto.

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccino contro il Covid sotto forma di cerotto: al via la sperimentazione

Green pass base per servizi e attività

bar e ristoranti nuovo decreto legge covidServirà invece solo il certificato vaccinale di base per usufruire delle attività e dei servizi non essenziali. Nello specifico: per parrucchieri, centri estetici e per accedere a tutti i vari “servizi alla persona”, dal 20 gennaio e fino al 31 marzo 2022 sarà necessario presentare il Green Pass semplice. A decorrere dal 1° febbraio, la certificazione verde sarà obbligatoria anche per accedere agli uffici pubblici, ai servizi postali, alle banche e alle attività commerciali.

Ti consigliamo come approfondimento – Pescara: 3 neonati in terapia intensiva, sono nati col Covid: “Prima volta”

Smart working e scuola

Scuola niente quarantena, nuovo decreto legge covidRestano attualmente invariate le misure sullo smart working, con prevalenza dunque del lavoro in presenza (almeno il 50%). Tuttavia, si sottolinea che è già possibile per gli enti pubblici e privati ricorrere agli strumenti di flessibilità che consentono il lavoro agile nei casi di necessità.

Con il nuovo decreto legge Covid sono invece introdotte alcune novità sulla gestione dei casi positivi a scuola:

  • Per la scuola dell’infanzia, con un solo caso positivo è prevista la sospensione dell’attività per 10 giorni;
  • per la scuola primaria, con un caso positivo viene subito attivata la sorveglianza con test rapido o molecolare, da ripetere 5 giorni dopo. Se emergono due o più casi di positività, viene predisposta la Dad per 10 giorni;
  • Per la scuola secondaria di I e II grado, con un solo caso positivo è sufficiente l’autosorveglianza. Inoltre, è obbligatorio l’utilizzo di mascherine FFP2 in aula. Con due casi positivi, viene prevista la didattica digitale integrata per chi è guarito o si è vaccinato da più di 120 giorni e non ha effettuato il richiamo. Per tutti coloro che invece non rientrano nelle categorie suddette, è sufficiente l’autosorveglianza. Se invece ad essere positivi sono in tre nella stessa classe, viene predisposta la Dad per 10 giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 2 =