Nuovo lockdown in Cina per 22 milioni di persone: i contagi si moltiplicano

0
64
nuovo lockdown cina

Nuovo lockdown Cina: salgono a tre le città cinesi in isolamento totale dopo l’impennata di casi registrata negli ultimi giorni. Notizie che preoccupano non solo le autorità locali, ma anche il resto del mondo per le conseguenze che potrebbero riflettersi negli altri paesi. 

Ti consigliamo come approfondimento – Conte vieta l’asporto dopo le 18: le anticipazioni del nuovo DPCM

Nuovo lockdown Cina: Langfang è la terza città in isolamento

Fine pandemia Covid, nuovo lockdown cina

La città di Langfang, a mezz’ora di macchina dalla capitale Perchino, è entrata in lockdown totale.  Da oggi quasi 5 milioni di persone tornano in isolamento totale: i cittadini sono invitati a non uscire dalla città se non per necessità e a effettuare tamponi e test rapidi per la tracciatura del contagio. Il lockdown è stato disposto a partire da oggi e per i prossimi 7 giorni, ma potrebbe essere prolungato qualora i contagi non diminuissero. I grandi eventi pubblici previsti in occasione del capodanno lunare (il prossimo 12 febbraio) sono infatti stati già annullati in via precauzionale. Le autorità locali hanno annunciato stamane le muove misure anti-epidemiche via Weibo, il popolare social di microblogging cinese.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid Italia, vaccino Moderna in arrivo le dosi: domani il primo carico

Nuovo lockdown Cina: preoccupa la provincia di Hebei

cina coronavirus Covid-19, Mondragone ascierto vaccino covid napoli, nuovo lockdown cina

Purtroppo la città di Langfang non rappresenta un focolaio isolato. Si tratta infatti della terza grande città cinese colpita dal nuovo provvedimento anti-epidemico. Solo pochi giorni fa era toccato alle città di Shijiazhuang e Xingtai. Le due città, sempre nella provincia di Hebei, insieme contano più di 22 milioni di abitanti. L’intera regione infatti ha registrato un’impennata di contagi da Covid-19 che terrorizza le autorità. Si procede con un ritmo di circa 100 nuovi contagi ogni giorno. Decisamente troppi per uno stato che orgogliosamente dichiarava di aver sconfitto l’epidemia. Attualmente sono più di 500 i casi registrati fra sintomatici e non.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − uno =