Vaccino universale, scienziati Usa studiano cura: cancella tutte le epidemie

0
136
nuovo vaccino universale

Nuovo vaccino universale pensato dagli scienziati statunitensi sulla base di dettagliati studi. Basandosi sulle conoscenza nel campo della medicina e delle famiglie batteriologiche, il team di ricerca dell’Università Statale della Virginia hanno ideato un farmaco innovativo. Si tratta di un vaccino in grado di sconfiggere non solo il Covid-19, ma anche possibili epidemie future.

Ti consigliamo come approfondimento – Corteo negazionista a Bergamo con medici e sanitari: la città si indigna

Nuovo vaccino universale nasce in Virginia, USA

nuovo vaccino universaleLa squadra che si è dedicata agli studi del nuovo medicinale abbraccia tre grandi organizzazioni statunitensi. I ricercatori di molteplici dipartimenti dell’Università Statale della Virginia, infatti, hanno unito le forze con gli scienziati del Dipartimento di Pediatria del Pendleton Pediatric Infectious Disease Laboratory e del Child Health Research Center. Gli studi sono partiti dal processo di sintesi del DNA, responsabile dei processi immunitari di ogni organismo. In particolar modo è stata osservata la proteina S o Spike, elemento comune a tutte le tipologie di Coronavirus. Eseguendo esperimenti accurati sui reattori del sistema immunitario, gli esperti hanno delineato il profilo di due diversi tipi di vaccino. Uno è contro il SARS-CoV-2, meglio conosciuto come Covid-19, e uno contro il PEDV, il virus sulla diarrea epidemica suina. Il risultato riscontrato dai maiali dimostra che il farmaco è capace di proteggere dai sintomi, ma non dall’infezione. Ciò permette al medicinale di difendere l’uomo dal Covid-19.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, nuova variante Covid. Incrocio tra europea e africana: è più letale

Nuovo vaccino universale: dove sarà prodotto?

Effetti collaterali vaccinoCaratteristica ancora più sorprendente del nuovo vaccino universale è la facilità con cui può essere prodotto. Necessita di impianti tecnologici e industriali bassi, che tutte le case farmaceutiche che attualmente stanno fabbricando gli altri farmaci, posseggono. Tuttavia, la produzione dovrà aspettare per essere mandata in porto. Per il momento sono stati effettuate verifiche solo sugli animali, pertanto si dovrà attendere l’esito degli esperimenti sull’essere umano. Le aspettative sono alte, ma necessitano di essere accertate. Questo vaccino sarà in grado di proteggere chiunque dal Coronavirus, dalle sue varianti e da eventuali pandemie future. Questo perché il virus condivide le radici di altri agenti patogeni conosciuti, come raffreddore, SARS e MERS. Di conseguenza, lo studio degli scienziati sopracitati abbraccia l’intero gruppo di malattie, non solo una particolare branca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × quattro =