Primo caso della nuova variante “Omicron 2” trovato a Pomigliano d’Arco

0
458

Omicron 2 Campania: in alcuni paesi è stata segnalante una nuova variante Omicron. Sono stati segnalati anche alcuni casi in Italia e il primo in Campania. Il caso di variante “Omicron 2” è stato riscontrato in una ragazza di Pomigliano d’Arco.

Ti consigliamo come approfondimento-Immunità ibrida con Omicron? Ecco cosa accade al corpo durante il contagio

Omicron 2 Campania: caso a Pomigliano d’Arco

Campania Record contagi CovidLa nuova variante Omicron 2 si è diffusa in Europa e in Italia. Secondo alcune indiscrezioni si è notevolmente diffusa in Danimarca, nei paesi nordici e in Spagna. In Italia dopo alcune analisi la nuova variante è stata ritrovata in Liguria, Lombardia, Piemonte e in Campania. In Campania è stata sequenziata nella giornata di ieri all’ospedale Cotugno. Il tampone in questione appartiene ad una ragazza di 18 anni residente a Pomigliano d’Arco. La ragazza era stata vaccinata con il monodose Johnson & Johnson e non ancora aveva ricevuto la dose booster. La giovane pomiglianese è risultata positiva il 16 gennaio con pochi sintomi. Dopo 10 giorni la ragazza è risultata negativa al tampone. Il tampone però è stato analizzato ed è stata riscontrata la nuova variante.

Ti consigliamo come approfondimento-Matteo Bassetti: “Omicron contagerà tutti, avremo l’immunità a settembre”

Omicron 2 Campania: nuova variante

variante Omicron, Bolivia green pass, lockdown non vaccinati La variante nuova è stata battezzata “Omicron 2”. Secondo gli ultimi approfondimenti risulta essere più trasmissibile della precedente ed è più difficile da rintracciare. Pare che non porti ad effetti più gravi o che non abbia maggiore resistenza al vaccino. Secondo le ultime analisi questa variante presenta circa 70 mutazioni in più al ceppo originario diffusosi in Cina. In merito alla diffusione di questa nuova variante è intervenuto il virologo inglese, Tom Peacock, su Twitter. Quest’ultimo ha scritto:” Sembrano poter esserci differenze minime nell’efficacia dei vaccini. I dati più solidi sono attesi nelle prossime settimane. Dubito che questa mutazione possa avere un impatto significativo sull’andamento dell’ondata dei contagi Omicron.” La diffusione della nuova variante è notevole in Europa e in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre + 6 =