Omicron 5, i sintomi possono durare oltre 4 settimane: lo studio

0
227
omicron 5 sintomi
Comunicato stampa Damor Farmacuetici

Omicron 5 sintomi durerebbero per più di 4 settimane in una persona su 23 che la contrae. Sono i dati del Policlinico Gemelli di Roma presentati a Lisbona. Nel comunicato stampa si leggono i sintomi e i risvolti medici della nuova variante che imperversa nella nuova ondata europea di Covid. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Burioni: “Il 95% degli italiani vive come se il Covid non esistesse più”. Il web gli si scaglia contro

Omicron 5 sintomi e durata: i dati del Policlinico Gemelli di Roma 

omicron 5 sintomi, Regole Covid Pasqua 2022Il Policlinico Agostino Gemelli di Roma ha condiviso a Lisbona gli ultimi dati relativi alla nuova ondata da Covid e in particolare quelli riguardanti la nuova variante Omicron 5. Lo studio ha interessato 658 pazienti in fase post-acuta da infezione Covid. Lo studio “ha osservato una correlazione diretta tra incremento del rischio di disfunzione endoteliale e severità dell’infezione. In particolare, i soggetti ospedalizzati hanno mostrato un’alterata funzione endoteliale tre mesi dopo la fase acuta con una compromissione della funzione polmonare”. Significherebbe un acuirsi dei danni cardiaci insieme a quelli polmonari causati dall’infezione da Covid. Dai pazienti analizzati per lo studio si evidenzia che la nuova variante, molto più contagiosa, colpisca anche i vaccinati e chi si è già contagiato per il vecchio ceppo di variante Omicron che ha causato l’ondata di contagi in inverno. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Rapporto europeo Covid, Italia tutta in zona rossa: lockdown in vista?

Omicron 5 sintomi potrebbero durare oltre le 4 settimane 

omicron 5 sintomi, variante Omicron, Bolivia green pass, lockdown non vaccinati“Sebbene la variante Omicron sembri avere una probabilità inferiore di causare long Covid rispetto a quelle precedenti. I dati dello studio del King’s College di Londra, pubblicati su The Lancet, dimostrano che una persona su 23 che contrae la malattia continua ad avere sintomi per più di 4 settimane”. Seppur quindi nei pazienti analizzati i risvolti da Long Covid dopo la negativizzazione non siano aumentanti, si è riscontrata nella nuova variante un margine di tempo maggiore per il periodo di infezione. I dati dello studio del Policlinico analizzano la risposta dell’endotelio all’infezione Covid. “L’endotelio, tessuto di cellule che rivestono le pareti interne del cuore e dei vasi, modula l’aggregazione piastrinica, i processi coagulativi. Contribuisce all’immunità innata, riduce l’infiammazione, regola le resistenze vascolari, protegge mediante antiossidanti dall’effetto nocivo dei radicali liberi dell’ossigeno. Risulta dunque fondamentale preservarne e migliorarne la funzione”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Stiamo ricadendo nella trappola Covid? Ecco quali sono le previsioni per l’estate secondo i virologi

Omicron 5 sintomi: contagi in aumento da oltre 2 settimane 

omicron 5 sintomi, coppia italiana india, donna incintaCome dimostrato già dai numeri di contagio delle ultime settimane. E come sottolineato anche dai dati del Policlinico Gemelli, “I dati sui contagi da Sars-Cov-2 mostrano un aumento di quasi tutti gli indicatori da oltre due settimane”. La nuova variante sta causando per la prima volta dall’inizio della pandemia una nuova ondata e un picco dei contagi nel pieno periodo estivo. L’incidenza continua a salire vertiginosamente. I risultati del Policlinico Gemelli di Roma sono stati divulgati e spiegati alla conferenza internazionale a Lisbona. Tenutasi tra il 24 e il 26 giungo. 

*Comunicato Stampa Farmaceutici DAMOR S.p.A

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 2 =