L’OMS avverte: “Arriverà una nuova Pandemia. Saremo pronti?”

0
623
OMS prossima Pandemia

OMS prossima Pandemia: l’Organizzazione mondiale della sanità esorta gli Stati dell’Onu ad accelerare i progressi nella Sanità. Secondo l’OMS il mondo non dovrà mai più affrontare la devastazione di una pandemia come il COVID-19.

Ti consigliamo come approfondimento-Shock in treno: due adolescenti molestati da sconosciuti mentre tornano a casa

OMS prossima Pandemia: “Dobbiamo essere pronti”

Il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Ghebreyesus è intervenuto sulla Sanità mondiale. Ghebreyesus ha detto: “Quando la prossima pandemia busserà, e lo farà, dobbiamo essere pronti a rispondere in modo deciso, collettivo ed equo. La fine del COVID-19 come emergenza sanitaria globale non è la fine del COVID-19 come minaccia per la salute globale”.  Tedros Ghebreyesus è intervenuto all’Assemblea mondiale della sanità, riunita in sessione a Ginevra fino al 30 maggio

Ghebreyesus ha dichiarato anche: “Esorto tutti gli Stati membri a impegnarsi in modo costruttivo e urgente nei negoziati sull’accordo sulle pandemie e sul Regolamento sanitario internazionale. Il mondo non deve mai più affrontare la devastazione di una pandemia come il COVID-19. Resta il rischio di un’altra variante” o di un altro agente patogeno emergente con un potenziale ancora più mortale.”

Ti consigliamo come approfondimento-Sant’Anastasia, bimba di 10 anni colpita da un proiettile mentre mangiava il gelato

OMS prossima Pandemia: parla il direttore generale dell’Oms

oms terza dose, oms morti covidIl direttore generale dell’Oms ha inoltre esortato gli Stati membri a identificare modi concreti per accelerare il ritmo dei progressi sulla Salute. Bisogna accelerare i progressi sugli obiettivi del “Triplo miliardo” e gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile relativi alla salute. È necessario sostenere l’aumento dei contributi, nonché i piani per un round di investimenti nel 2024. Ghebreyesus  ha detto anche: “Mentre celebriamo il 75° anniversario dell’Oms, impegniamoci a fare ancora di più insieme per promuovere la salute”. Nel corso della sessione dell’Assemblea mondiale sono attese discussioni e decisioni su una revisione del lavoro dell’Oms nelle emergenze sanitarie.

Tra i temi in agenda ci sono i regolamenti sanitari internazionali e il rafforzamento della preparazione e della risposta dell’Oms alle emergenze sanitarie. Inoltre, ci sono anche le strategie e azioni globali in settori come la salute delle donne, dei bambini e degli adolescenti. Infine, va regolata l’assistenza sanitaria di base, la salute dei rifugiati e dei migranti, le malattie non trasmissibili o ancora salute mentale

Ti consigliamo come approfondimento-Il costo dell’auto è in aumento: prezzo più alto del 44% rispetto a 10 anni fa

OMS prossima Pandemia: seduta Assemblea in corso

zona rossaMassimo organo decisionale dell’Oms, l’Assemblea mondiale della salute definisce la politica dell’Organizzazione e ne approva il budget. Ai lavori, partecipano delegazioni di tutti i 194 Stati membri. Intanto gli Stati membri hanno approvato a Ginevra il budget preliminare per il biennio 2024-2025, fissato a 6,83 miliardi di dollari: è il “più ambizioso fino ad ora” e include “un aumento storico del 20%” dei contributi fissi (quote associative), sottolinea un comunicato dell’Oms. Il Direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus ha ringraziato gli Stati membri per il sostegno e per la fiducia. La decisione richiede ancora l’approvazione da parte dell’Assemblea plenaria al termine della sessione in corso.