Video shock in Sudafrica, ripresa un’orca che attacca uno squalo bianco

0
679
Orca attacca squalo bianco

Orca attacca squalo bianco: un’orca ha attaccato uno squalo bianco in Sudafrica. La vicenda è stata ripresa da alcuni scienziati presenti nel corso di una spedizione scientifica organizzata dal centro Studi Squali di Massa Marittima.

Ti consigliamo come approfondimento-Shock nel foggiano: due bimbi di 6 e 7 anni annegano in una vasca d’irrigazione

Orca attacca squalo bianco in Sudafrica

Video raro nelle acque di Mosselbay in Sudafrica: un’orca attacca un grande squalo bianco. La vicenda è stata filmato in presa diretta nei giorni scorsi, nel corso di una spedizione scientifica organizzata dal centro Studi Squali di Massa Marittima. E’ la prima volta che, seppure dalla superficie, un team di studiosi ha potuto documentare da vicino un attacco di orche ai grandi squali bianchi, i più grandi pesci predatori degli oceani. Sulla vicenda sono intervenuti Primo Micarelli e la coordinatrice scientifica Francesca Romana Reiniero del Centro Studi Squali . Quest’ultima ha detto: “Da bordo della barca del White Shark Afrika abbiamo fotografato e registrato tutte le fasi dell’attacco. Abbiamo elaborato una documentazione importante ai fini dello studio del comportamento delle orche”. Da alcuni anni una coppia di orche, battezzate Port e Starboard, stanno facendo stragi di grandi squali bianchi in quella parte di mare sulla punta estrema del Sudafrica.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli, la Venere degli Stracci è in fiamme: distrutta l’opera di Michelangelo Pistoletto

Orca attacca squalo bianco: raro avvistamento

squalo divora uomo, Egitto squalo donne uccise,Così, nei giorni scorsi dopo aver assistito alla fuga rapida di uno squalo bianco, il gruppo di ricercatori ha visto che una delle orche perlustrava con insistenza un’area ben precisa. Micarelli ha detto: “Con la barca ci siamo avvicinati per osservare più da vicino il comportamento anomalo del cetaceo. A poche centinaia di metri di distanza ci siamo trovati di fronte ad un attacco dell’orca allo squalo. L’animale non ha avuto alcuna possibilità di scampo”. Il Team del CSS ha avuto la fortuna “scientifica” di assistere ad uno tra gli eventi più rari del mondo marino. Infatti, pochissimi ricercatori hanno assistito dal vivo traendone utili informazioni. Sono state analizzate le modalità di caccia delle orche sugli squali bianchi. Questi animali si giocano il titolo di Apex predatori degli oceani.

Ti consigliamo come approfondimento-Sesso a tre in funicolare a Capri: il video shock diventa virale

Orca attacca squalo bianco: ricerca scientifica

Gli squali bianchi seppure in numero ridottissimo, sono presenti anche nel Mediterraneo. Micarelli continua: “A giugno 2024  partirà un nuovo progetto di localizzazione e marcatura dello squalo bianco nel Mediterraneo. In esso la sua presenza è sempre più rara”. Il Centro Studi Squali di Massa Marittima da oltre vent’anni effettua spedizioni scientifiche in tutti mari del mondo per studiare le varie specie di squali. Infatti, si analizzano i grandi squali bianchi, gli squali balena, gli squali tigre i grigi di barriera. Vengono analizzati anche i gattucci, i gattopardi e le verdesche in Mediterraneo. L’equipe scientifica europea è la titolare del maggior numero di pubblicazioni scientifiche internazionali sugli squali bianchi.