L’origine del Covid sarebbe animale: i risultati delle ricerche dell’OMS

0
220
origine covid

Origine Covid: un team di esperti dell’OMS ha collaborato in questi mesi con gli scienziati cinesi per indagare l’origine del Coronavirus. Ecco i risultati delle ricerche.

Ti consigliamo come approfondimento – De Magistris si allea con Tansi: lascia Napoli per la Calabria

Origine Covid: esclusa l’ipotesi della fuga da laboratorio

nuovo lockdown cina, italia zona gialla, origine covidSta volgendo al termine il lavoro di indagine per conoscere le cause della pandemia da Covid-19. Un team di esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affiancato scienziati di Pechino a Wuhan, nel luogo del primo focolaio Covid, per accertare le cause e l’origine della pandemia che affligge la popolazione mondiale. “Tutti i dati che abbiamo raccolto sin qui ci portano a concludere che l’origine del coronavirus è animale”. Queste le parole del capo della missione, Peter Ben Embarek. L’OMS ritiene altamente improbabile l’ipotesi, ventilata dai complottisti, di una fuga del virus da un laboratorio. “Il lavoro sul campo su quello che è successo all’inizio della pandemia di coronavirus non ha stravolto le convinzioni che avevamo prima di cominciare” ha proseguito Embarek.

Ti consigliamo come approfondimento – Totoministri Draghi: ecco cosa ha deciso il nuovo premier

Il Covid avrebbe avuto origine dai pipistrelli

origine covidAnche il professor Lian Wannian concorda nell’affermare che il Covid abbia avuto un’origine animale. Wannian, a capo della delegazione di 17 esperti cinesi che ha affiancato la missione dell’Oms, ha affermato: “Pipistrelli e pangolini sono i più probabili candidati alla trasmissione, ma i campioni di coronavirus trovati in quelle specie non sono identici al Sars-Covid 2. Non ci sono tracce sostanziali della diffusione del coronavirus in Cina prima della fine del 2019. E non ci sono prove che circolasse a Wuhan prima del dicembre del 2019″, ha detto il professor Wannian. Ora che il lavoro di tracciamento in Cina è concluso, l’OMS procederà con le ricerche nel resto del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − 7 =