Le parole degli Oss: “Abbiamo famiglia. Lasciateci lavorare”

0
111
Oss cardarelli comunicato

Oss Cardarelli comunicato. Lo scorso 20 dicembre gli Operatori sociosanitari idonei della graduatoria del Cardarelli avevano fatto pervenire in redazione un comunicato. In quest’ultimo era possibile ravvisare il loro malcontento. A distanza di due mesi il morale degli oss è rimasto per lo più invariato, tanto è vero che hanno scritto un nuovo comunicato.

Ti consigliamo come approfondimento – Oss Cardarelli, si prospetta una nuova beffa per loro?

Oss Cardarelli comunicato, il punto della situazione

Oss cardarelli comunicatoLo scorso 16 gennaio l’Azienda Sanitaria Na 3, forte della sua convenzione, aveva inviato una serie di mail agli idonei per chiederne disponibilità. Dall’Asl Na 3 sono quindi partite 300 mail. I convocati in questione vanno dalla posizione 1442 alla 1742 a fronte delle 1796 unità di cui è formata la graduatoria. In centocinquanta, come si evince dal comunicato, rispondono alla convocazione e non tutti verranno soddisfatti. Questo perché i posti a disposizione non sono tanti quanto il numero di convocati. Ragion per cui il malumore tra gli operatori sociosanitari è più vivido che mai.

Gli Oss idonei alla graduatoria Cardarelli, nel loro comunicato, lanciano anche un appello al Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, e a tutti i consiglieri regionali. La loro speranza è che la graduatoria venga finalmente smaltita, visto e considerato anche il periodo di emergenza che si sta vivendo. Dopotutto, è utile tenere a mente che, dietro questo freddo elenco di nomi e cognomi, ci sono diversi padri e madri di famiglia che chiedono soltanto di poter lavorare.

Ti consigliamo come approfondimento – Bollettino Campania: 1.677 i positivi e 11 i decessi. Domani soft lockdown

Oss cardarelli comunicato: il testo integrale

cardarelli leucemia oss cardarelli comunicato
Foto da: wikipedia.org

Restano ad attendere i 300 idonei della graduatoria Oss dell’Aorn Cardarelli, dopo che lo scorso 16 gennaio l’azienda Sanitaria NA 3 invia 300 mail agli idonei.

Si precisa che i convocati partono dalla posizione 1442 fino alla posizione 1742. La stessa è formata da 1796 idonei.
Alle convocazioni rispondono positivamente circa 150 oss. Gli operatori sociosanitari, però, non saranno tutti accontentati, visto che i posti a disposizione non sono tanti quanti i convocati. La cosa sembra alquanto improbabile, visto che non si indicono concorsi da almeno 15 anni.

Dunque il malumore è lo sconforto aumenta nell’animo degli idonei, che temono di rimanere non collocati a vita. Va aggiunto che al termine della graduatoria mancano 53 unità che non sono stati ancora convocati. Saranno mai convocati? Quando sarà il loro turno?

Si sottolinea che gli operatori fino ad ora convocati a tempo determinato temono di ritornare a casa al termine dei 6 mesi. Visto che parliamo di contratti di 6 mesi probabilmente rinnovabili per altri 6 mesi.

Dunque si fa appello al Presidente della regione Campania ed ai consiglieri regionali, che tante promesse hanno fatto in periodo pre-elettorale. E’ giunto il momento di mantenere fede a quanto detto portando a esaurimento tutta la graduatoria. Dando, così, continuità lavorativa agli oss convocati a tempo determinato.

L’appello degli operatori è rivolto proprio a De Luca e a tutti i consiglieri di maggioranza ed opposizione. Si ricordino che dietro ogni idoneo c’è una famiglia, un papà, una mamma, ma prima ancora delle persone. Persone che hanno diritto e il dovere di lavorare, senza per questo rinunciare alla loro dignità“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − 11 =