Rifiuta di fare sesso di gruppo e viene violentata dal branco: l’orrore a Ostia

0
81
lecce bambina molestata, picchia moglie telefono, segregata casa, 19enne violenta vicina, avellino abuso minorenne

Una ragazza di 15 anni rifiuta di fare sesso di gruppo e viene violentata dagli amici del fidanzato mentre lui resta a guardare. L’orrore è avvenuto ad Ostia e sull’accaduto stanno ora indagando le forze dell’ordine. Ma vediamo meglio cosa è successo.

Ti consigliamo come approfondimento – Violenza brutale, tassista picchia a calci e pugni una ragazza. Il video diventa virale!

Ostia, 15enne violentata dal branco

latina bambina abusataLa vicenda è accaduta circa venti giorni fa. La 15enne, il cui nome non è stato reso pubblico ovviamente per ragioni di privacy, era a fare una passeggiata con il suo ragazzo e altri due amici. Ad un certo punto i quattro si appartano e gli amici del ragazzo propongono alla 15enne un rapporto di gruppo. La ragazza rifiuta ma i ragazzi non accettano un no; quindi il “fidanzatino” la trascina a forza in un’auto dove si sarebbe consumata la violenza. Nello specifico i due amici avrebbero provveduto allo stupro vero e proprio mentre il ragazzo restava a guardare (ma per la legge non c’è differenza: una volta accertata, è violenza sessuale pure quella).

La ragazza sulle prime non confessa. Troppo devastante è stata quell’esperienza. Qualche giorno dopo però si fa forza e decide di dire tutto alla madre. Insieme vanno dagli agenti del X distretto di polizia, che arrestano i tre ragazzi che adesso saranno processati.

Ti consigliamo come approfondimento – Donna picchiata dal datore di lavoro: chiedeva di essere pagata

Ostia, 15enne violentata dal branco: le indagini

ostia sara bosco processo ragazza morta pompei, tasmania incidente bambiniI poliziotti sono riusciti a ricostruire la vicenda (accaduta ad ottobre 2021) anche grazie all’audizione in forma privata della vittima. Una volta identificati gli aggressori, gli agenti hanno sequestrato, cellulari, i vestiti di quella giornata e altre possibili prove a tutte le persone coinvolte nella vicenda. È stato anche acquisito il diario della ragazza, dove lei avrebbe confessato quanto accaduto a Ostia in quella tragica giornata.

Ti consigliamo come approfondimento – Stupra una 20enne ma viene assolto. Assurda la motivazione del giudice

I due amici del ragazzo erano maggiorenni, mentre il ragazzo della 15enne era minorenne; la differenza d’età potrebbe pesare nella futura possibile condanna dei tre. Tra l’altro la posizione del fidanzatino resta ancora oggi tutta da chiarire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 3 =