Over 50, scatta obbligo vaccinale sul lavoro: cosa rischiano i no vax

0
419
no vax perquisizioni

Over 50, scatta obbligo vaccinale sul lavoro. Da martedì 15 febbraio, tutti i lavoratori dovranno avere il Green Pass rafforzato per poter lavorare come previsto dal decreto del 7 gennaio 2022.

Ti consigliamo come approfondimento – No Vax: da domani via alle multe, dal 15 anche sul posto…

Over 50: cosa prevede il decreto 7 gennaio 2022

Draghi Dpcm Green Pass, over 50Dal 1 febbraio gli over 50 no vax sono passibili di multa da 100 euro. Dal 15, per loro, andrà ancora peggio. Il decreto del 7 gennaio 2022 prevede che, per poter lavorare, debbano avere la certificazione rafforzata. Ricordiamo che il Green Pass rafforzato si ottiene solo in seguito a vaccinazione completa o guarigione da Covid. Cosa accadrà quindi ai no vax over 50? Chi sarà privo della certificazione richiesta, sarà considerato assente ingiustificato sino alla presentazione della stessa (non oltre il 15 giugno 2022). Verrà quindi sospeso senza stipendio ma conserverà comunque il proprio posto di lavoro.

Ti consigliamo come approfondimento – Insegnante si dà fuoco: si ipotizza per protesta contro il Super Green Pass

Over 50: cosa rischiano gli inadempienti no vax

Green Pass obbligo selettivo, over 50Il lavoratore over 50 sprovvisto di Super Green Pass che venga sorpreso sul posto di lavoro, dovrà pagare una multa da 600 a 1.500 euro. Oltre alle eventuali conseguenze disciplinari. Le multe, però, non ricadranno solo sulle teste di lavoratori no vax. Anche le aziende, infatti, saranno passibili di sanzioni da 400 a 1.000 euro. Il motivo? Spetta ai datori di lavoro il controllo del proprio personale dipendente. E per ciò che concerne lo smart working? Nessuna verifica per i lavoratori che operano nel privato. Per i dipendenti pubblici, in caso di inadempienza, cesserà la possibilità di lavorare da remoto. Nessun problema invece per quei lavoratori che sono esenti da vaccino per motivi di salute (previa presentazione idonea certificazione medica).

Ti consigliamo come approfondimento – Il grande addio è un’enorme opportunità? Viaggio nel mondo del lavoro 2022

Over 50: lo zoccolo duro che resiste

no vax, over 50L’introduzione da parte del Governo dell’obbligo vaccinale per gli over 50, aveva lo scopo di andare a scalfire la resistenza di questa fascia di popolazione. Dopo oltre un mese, si può affermare che il provvedimento non abbia dato l’esito sperato. Sono infatti ancora oltre 1 milione e mezzo gli over 50 non vaccinati: lo zoccolo duro che resiste e che, anche a costo di sacrifici enormi, non si piega a una imposizione che considera ingiusta ed iniqua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 + 3 =