Palermo, cane bruciato vivo. Parla l’aggressore: “Era un diavolo, meritava questa fine”

0
299
Carabiniere spara cane

Palermo cane bruciato vivo, alcuni attivisti animalisti hanno affrontato l’uomo accusato di aver legato ad un palo e dato fuoco all’animale. L’uomo intervistato non sembra essersi pentito delle azioni commesse.

Ti suggeriamo come approfondimento – Femminicidio, morta donna accoltellata 30 volte dal compagno. L’uomo è in ospedale per le sue condizioni psichiatriche

Palermo cane bruciato vivo: le dichiarazioni dell’accusato 

cane petardo muore, palermo cane bruciato vivo
Fonte: Twitter

“Era un diavolo, un killer da combattimento, un posseduto. Per questo l’ho bruciato, meritava questa fine”. Sono le dichiarazioni che ha rilasciato l’uomo che alcuni giorni fa ha dato fuoco ad Aron, un pitbull ritrovato in fin di vita legato ad un palo in città. L’uomo è stato raggiunto da alcuni animalisti di “Un’anima mille zampe Italia” che hanno cercato di capire le sue giustificazioni. 

Ti suggeriamo come approfondimento – In Cina, entro fine anno, saranno completati treni che raggiungeranno i 400 km/h

Palermo cane bruciato vivo: le giustificazioni dell’uomo 

torre del greco bambina azzannata, neonato ristorante, palermo cane bruciato vivo“Ha aggredito un barboncino al Teatro Massimo e lo ha lasciato in fin di vita. Non mangiava il cibo del supermercato, voleva sangue, si mangiava i gatti. Se avesse ammazzato un bambino chi lo avrebbe pagato?”. Così tenta di giustificarsi l’uomo raggiunto dai microfoni e dalle telecamere degli animalisti. Dopo il confronto, gli animi dei presenti si sono ulteriormente scaldati e i carabinieri sono stati chiamati. L’accusato è stato raggiunto da alcune ombrellate da uno dei presenti. I carabinieri giunti sul posto hanno caricato nella propria auto l’uomo. 

Ti suggeriamo come approfondimento – L’Agcom stabilisce nuove linee guide per gli influencer dopo il caso Ferragni-Balocco

Palermo cane bruciato vivo: le condizioni dell’animale 

cane ustionato, cane petardo muore, torre del greco bambina azzannata, cane bloccato tubo, pitbull salvato, morso cane, cane aereo, cane ritrovato, lega cane ex, lecce cane, farmaco cane, palermo cane bruciato vivo Il cane si trova al momento in una clinica veterinaria di Palermo. Non si sa molto riguardo aggiornamenti sulle sue condizioni. Il quadro clinico dell’animale resta molto critico e non è chiaro se possa sopravvivere alle ferite.