Salerno, bimba di 4 anni muore tragicamente cadendo in un dirupo

0
116
Palinuro muore bambina

Palinuro muore bambina – Una tragica vicenda è accaduto qualche ora fa a Palinuro, frazione di Centola (Salerno). Una bambina di quattro anni è precipita da un’altezza di circa 30 metri per poi terminare in mare.
Il corpo della bambina è stato recuperato da una motovedetta della Guardia Costiera ed è stato trasportato presso il porto di Centola.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli: rissa durante il funerale al rione Sanità. Il video postato sui social!

Palinuro muore bambina di quattro anni: precipita da un dirupo

Palinuro muore bambinaLa bambina, di nazionalità tedesca, era in vacanza con i genitori e il fratello nel Cilento. La famiglia, da come si apprende da fonti locali, era partita dalla spiaggia del porto imboccando il sentiero che conduce al ‘Fortino’. Arrivati all’altezza di punta Quaglia, da una prima ricostruzione, si sarebbe allontanata e successivamente scivolata in un dirupo di circa 30 metri. Il padre e la madre della piccola, allarmati, hanno percorso il sentiero a ritroso e giungendo al porto hanno allertato i soccorsi.

Poco dopo, una motovedetta della capitaneria di porto ha lasciato il pontile per iniziare le ricerche. Una volta raggiunto il luogo indicato dai genitori della bambina, dopo alcuni minuti un guardiacoste ha ritrovato la bambina. Purtroppo per la piccola non c’era più nulla da fare. La piccola sarebbe morta per via delle gravi ferite che ha riportato durante la caduta.

Il cadavere è stato trasportato presso il porto di Centola.

Ti consigliamo come approfondimento – Ercolano, centro tamponi distrutto. Sindaco: ”Senza scrupoli, gesto schifoso”

Le parole del sindaco: “È una tragedia per l’intera comunità”

Morto anziano Pfizer, Palinuro muore bambinaCome si legge su Ansa.it, a commentare l’accaduto c’è il sindaco Carmelo Stanziola che ha detto: “Esprimo vicinanza alla famiglia. Sono molto rammaricato per l’accaduto. È una tragedia che sconvolge l’intera comunità”. Il primo cittadino ha raggiunto il porto dove sono già presenti anche i carabinieri della compagnia di Sapri. Le indagini sono state delegate alla Capitaneria di Porto e saranno coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania.   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + 6 =