Paolo Caiazzo: “Non mi dire te l’ho detto” al Teatro Augusteo!

L’esilarante “social comedy” dell’attore e autore napoletano in scena dall’8 al 17 marzo

0
151
Paolo Caiazzo

Da venerdì 8 a domenica 17 marzo, il pubblico del Teatro Augusteo di Napoli sarà allietato dalla comicità dell’attore e autore partenopeo Paolo Caiazzo. (Leggi l’articolo sulla stagione teatrale del Teatro Augusteo) Il noto monologhista di Made in Sud porta in scena “Non mi dire te l’ho detto”, una commedia che dieci anni fa gli aprì le porte dell’Augusteo. Caiazzo ne ripropone una versione nuova e aggiornata, interpretata, scritta e diretta da lui. Ad affiancarlo in scena sono Julija Majarčuk, Ciro Ceruti, Franco Pennasilico, Felicia Del Prete, Feliciana Tufano, Ettore Massa. L’aiuto regia è Cristiano Esposito; le luci sono a cura di Dario Vastarella; le scene di Max Comune; i costumi sono a cura di Rita Boccarossa e Antonietta Rendina e della sartoria Pennacchio. Lo spettacolo è prodotto da Tunnel Produzioni Srl.

Paolo Caiazzo: una social comedy tra risate e riflessioni

Paolo CaiazzoProtagonisti della storia sono i coniugi Martinelli: Guglielmo, dottore mediocre, ma con una grande collezione di scappatelle, e la facoltosa Raffaella, depressa e isterica per l’avvicinarsi dei ‘quaranta’ senza la gioia di una maternità. Con l’aiuto di una collega, il dottor Martinelli modifica il risultato delle analisi, nascondendo la propria infertilità e attribuendo la causa alla moglie. Per evitare una crisi matrimoniale che lo lascerebbe sul lastrico, Guglielmo cede all’idea di adottare un bambino. Infatti è convinto che, esaudito il desiderio di maternità della moglie, possa avere una maggiore libertà di “azione”. Attraverso i social, però, Raffaella scopre le scappatelle del marito e decide di vendicarsi.

Leggi l’articolo su “Mamma mia – Il musical” al Teatro Augusteo

Caiazzo definisce il suo spettacolo una “social comedy”, ovvero una commedia classica il cui intreccio però viene innescato dal maldestro utilizzo dei social. Anche se si criminalizzano i giovani per l’uso scorretto dei social, in realtà loro sono nati nell’era della tecnologia e sanno come adoperarli. La commedia mette in luce il fatto che spesso sono gli adulti, in particolar modo la generazione degli «anta», ad avere un rapporto ambiguo con il mondo virtuale e a mettersi nei guai.

Paolo Caiazzo al Teatro Augusteo: informazioni utili

Come poter assistere allo spettacolo? Ecco di seguito giorni e orari delle repliche di “Non mi dire te l’ho detto” al Teatro Augusteo:Paolo Caiazzo

  • venerdì 08 marzo ore 21:00
  • sabato 09 marzo ore 21:00
  • domenica 10 marzo ore 18:00
  • martedì 12 marzo ore 21:00
  • mercoledì 13 marzo ore 18:00
  • giovedì 14 marzo ore 21:00
  • venerdì 15 marzo ore 21:00
  • sabato 16 marzo ore 21:00
  • domenica 17 marzo ore 18:00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here