Papa Francesco lancia un appello ad Hamas: “Liberare gli ostaggi”

0
303
Papa Francesco appello Hamas

Papa Francesco appello Hamas. Al termine dell’udienza generale a San Pietro Papa Francesco lancia un appello ad Hamas. “Chiedo che gli ostaggi vengano subito liberati” . Intanto Israele risponde all’attacco subito e gli italiani in terra santa vengono rimpatriati.

Ti consigliamo come approfondimento- Nuovo capitolo della guerra secolare tra Israele e Palestina

Papa Francesco appello Hamas al termine dell’udienza generale a San Pietro

Papa Francesco sciatalgia, Noemi papa francesco, Papa Francesco dimissioni, Papa Francesco appello HamasPapa Francesco appello Hamas. “Continuo a seguire con dolore e apprensione quanto sta succedendo in Israele e Palestina. Tante persone uccise, altre ferite. Prego per le famiglie che hanno visto trasformare un giorno di festa in un giorno di lutto. Chiedo che gli ostaggi vengano subito rilasciati”. Queste le parole del Papa al termine dell’udienza generale tenutasi questa mattina a San Pietro.Il Medio Oriente ha bisogno di pace. Papa Bergoglio è preoccupato anche per i civili palestinesi che vivono sotto assedio nella Striscia di Gaza. Anche da parte palestinese ci sono vittime innocenti. L’Egitto ha chiuso le proprie frontiere con Gaza impedendo ai civili di scappare dalle zone di guerra. L’America prova a lavorare a dei salvacondotti per i civili. A scopo deterrente, sono in arrivo ad Israele delle portaerei targate USA ed è la prima volta nella storia che questo succede.

Ti consigliamo come approfondimento- Guerra tra Hamas e Israele, in arrivo nuova stangata energetica: aumenti per gas e benzina

Israele risponde all’attacco di Hamas

Papa Francesco appello HamasL’esercito israeliano fa sapere che colpiranno la Striscia di Gaza con un attacco di proporzioni mai viste. Alcune fonti fanno sapere che gli Israeliani avrebbero distrutto a Gaza l’abitazione della mente degli attacchi di Hamas, Mohammed Deif. Vittime di quest’attacco sono stati il fratello e i familiari di Deif. Sullo stratega di guerra però non si hanno notizie. L’autorità per l’energia di Gaza fa sapere intanto che la zona resterà completamente senza energia elettrica a partire dalle 14 di oggi. Il fronte di guerra è caldissimo e la situazione può degenerare da un momento all’altro. Alcuni attacchi contro Israele sono arrivati anche dal Libano e per questo gli Israeliani starebbero rispondendo al fuoco anche in quella direzione. L’Iran pochi minuti fa ha ribadito di non essere coinvolto negli attacchi ma che sostiene e continuerà a sostenere la “resistenza palestinese”.

Ti consigliamo come approfondimento- Dal 24 febbraio 2022 a oggi fra Ucraina e Russia è ancora guerra

Gli Italiani rimpatriati da Israele

tricolore monumenti, Papa Francesco appello Hamas

Intanto giungono notizie anche sui rimpatri degli Italiani che si trovavano ad Israele durante il conflitto. Circa 200 persone sarebbero ritornate in patria grazie ad un’operazione condotta dal Ministro degli Esteri. Molti dei rimpatriati portavano ancora in viso i segni del terrore derivante dall’attacco di Hamas. Gli Italiani avrebbero trascorso le ultime notti in luoghi di fortuna, istituti religiosi o di altro tipo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × due =