In carrozzina all’udienza del mercoledì. Come sta realmente papa Francesco?

0
1434
papa francesco carrozzina

Papa Francesco in carrozzina. Questo è quanto è stato visto oggi durante la solita udienza del mercoledì. Il pontefice non è apparso certamente malato, ma la sua condizione ha destato curiosità e dubbi. E le sue parole hanno dato da pensare.

Ti consigliamo come approfondimento – Comitato dei lavoratori fragili contro il governo: servono più tutele

Papa Francesco carrozzina: la salute del pontefice

Papa Francesco sciatalgia, Noemi papa francesco, Papa Francesco dimissioni, papa francesco carrozzinaLa situazione di papa Francesco sta destando curiosità e preoccupazione già da qualche tempo. Sono diversi, infatti, gli eventi annullati o delegati dal papa in queste settimane. Messe, viaggi apostolici, appuntamenti istituzionali. Molte sono state le assenze di papa Bergoglio.

La motivazione, secondo fonti interne, sarebbe la condizione della rotula. I medici non vorrebbero che il papa si sforzasse. E infatti le uscite pubbliche sono ridotte al minimo. Persino le messe solenni: niente.

Poche le uscite pubbliche, come un saluto famigerato del pontefice in papamobile. In quell’occasione, a chi gli chiedesse cosa gli servisse, il papa rispondeva che per curarsi gli serviva la Tequila. Il video ha fatto il giro del mondo, rilanciato da canali come la pagina Instagram del Movimento 5 Litri.

Ti consigliamo come approfondimento – Papa Francesco si dimette?

Papa Francesco carrozzina: le udienze del mercoledì

papa francesco russia,, papa francesco carrozzinaSolo a un appuntamento, il monarca della Città del Vaticano, non ha rinunciato. Le udienze del mercoledì, nella sala Paolo VI. E stamattina il papa è apparso in carrozzina. Non tanto malaticcio, quanto più impossibilitato, o quasi, a muoversi.

Bergoglio ha tenuto una catechesi particolare, che ha toccato anche anzianità e malattia. Ha commentato un passo della sua catechesi in cui parla di Gesù che si rivolge a Pietro.  “Quando eri giovane eri autosufficiente, quando sarai vecchio non sarai più così padrone di te e della tua vita”.

Francesco non ha perso occasione di commentare in modo irriverente: “E dillo a me, che devo andare in giro in carrozzina!”. Il Papa ha spiegato: “La vecchiaia è così, ti vengono tutte queste malattie e dobbiamo accettarle come vengono. Non abbiamo la forza dei giovani”.

Ti consigliamo come approfondimento – Vescovo di Noto ai bambini: “Babbo Natale non esiste”

Papa Francesco “non scende dalla croce”?

Papa indulgenza plenaria, papa francesco carrozzinaE vedendo un papa in sedia a rotelle, il pensiero va ai giganti che l’hanno preceduto. Va a Giovanni Paolo II, che è rimasto sul soglio petrino fino alla morte. Il polacco, limitato dal Parkinson in maniera grave, ha scelto di mostrare al mondo la sofferenza. Un altro grande papa, Benedetto XVI, scelse invece di abdicare perché, per lui, era necessaria una persona forte per governare la barca. Proprio come Pietro quando fece tenere il timone della barca agli altri apostoli in navigata.

La necessità di un papa in salute è condizione necessaria per il governo dello stato pontificio e delle anime? Probabilmente si, ma il papa non è solo un monarca assoluto. È anche vicario di Cristo, successore di Pietro, servo dei servi di Dio. E quindi c’è la doppia valenza: da un lato c’è la necessità di “non scendere dalla croce”, dall’altro la consapevolezza di non essere sulla croce, ma di portarla quotidianamente con sé.

E sperando che il papa si rimetta presto, non possiamo non interrogarci.