Papa Francesco dimesso dal Gemelli: il Pontefice è ritornato a Santa Marta

0
129
Papa indulgenza plenaria

Papa Francesco dimesso dal Policlinico Gemelli di Roma. Il Santo Padre era ricoverato dal 4 luglio per un intervento delicato al colon. Questa mattina ha lasciato l’ospedale per poter ritornare nella sua dimora estiva di Casa Santa Marta. La degenza è stata più lunga di quanto previsto per uno scrupolo di cautela da parte dei medici.

Ti consigliamo come approfondimento – Italia e Argentina giocheranno a Napoli per la Copa Maradona. L’ok di FIFA

Papa Francesco dimesso: ricoverato dal 4 luglio

Papa Francesco dimessoPapa Francesco dimesso – Il Santo Padre è stato ricoverato domenica 4 luglio presso il Policlinico Gemelli di Roma. La motivazione era un delicato intervento al colon. “Il Papa ha reagito bene all’intervento chirurgico programmato per una stenosi diverticolare sintomatica del colon”. Così ha affermato, nei giorni scorsi, Matteo Bruni, direttore della sala stampa della Santa Sede.

Quella stessa domenica, subito dopo aver recitato l’Angelus, si è recato in auto al Gemelli. Ad accompagnarlo vi erano solo un autista e uno stretto collaboratore. Al Policlinico universitario nessuno era a conoscenza di quanto stesse accadendo. Solo l’equipe di medici coinvolta sapeva dell’intervento, il quale è stato eseguito dal Professor Sergio Alfieri.

Metà del colon è stata asportata a causa di un grave restringimento dell’intestino crasso. La procedura era già da tempo pianificata per i primi giorni di luglio, ossia un periodo in cui il Papa normalmente non presiede le udienze.

Ti consigliamo come approfondimento – Vacanza a 2 euro a notte: l’iniziativa di un comune del Cilento per rilanciare il turismo

Papa Francesco dimesso: il ritorno a Santa Marta

Papa Francesco dimesso
Foto dalla pagina Facebook ufficiale di Papa Francesco

Papa Francesco dimesso – Nella mattinata del 14 luglio, a dieci giorni dall’intervento, è stata vista uscire dall’ospedale un’automobile con a bordo Bergoglio. Il Papa ha fatto quindi ritorno presso la sua residenza estiva di Casa Santa Marta.

La degenza è stata allungata di un paio di giorni del previsto per scrupolo di cautela da parte dell’equipe medica. Le condizioni del Santo Padre sono state monitorate attentamente e costantemente. Al Gemelli, il chirurgo Sergio Alfieri si è recato più volte, nel corso della giornata, al decimo piano. Lì, infatti vi era l’appartamento riservato al Pontefice. E durante la pausa pranzo, lo stesso Alfieri si intratteneva con il medico personale del Papa, il geriatra Roberto Bernabei.

Ciò significa che ogni decisione presa per Francesco è stato ben ponderata e ragionata prima di essere messa in atto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 + uno =