Finalmente il Papu Out: termina la telenovela Gomez-Atalanta

0
105
papu out

Papu out: ufficiale il trasferimento del “PapuGomez dall’Atalanta al Siviglia. Il giocatore Argentino firma fino al 2024 con gli andalusi. Il suo sbarco in Spagna è arrivato a conclusione di una lunga ed estenuante telenovela di mercato.

Ti consigliamo come approfondimento – Mario Balotelli, è ufficiale: il Monza è la sua nuova squadra

Papu out: la fine della telenovela Gomez-Atalanta

papu out
Dal profilo ufficiale Facebook

Papu out. Ieri in serata si è conclusa la telenovela Gomez. Il giocatore argentino, dopo quasi due mesi, ha lasciato l’Atalanta. La lite con il tecnico Gian Piero Gasperini lo aveva relegato a un “fuori rosa”. Tutto era cominciato al minuto 43 del primo tempo della partita Atalanta-Midtjylland. Il capitano dell’Atalanta si rifiutò di spostare la propria posizione di gioco. Durante l’intervallo la discussione è continuata e il tecnico Gasperini ha sostituito il giocatore. Da quel momento in poi, si sono susseguite smentite e conferme di una lite. Il culmine è arrivato con le parole del presidente dell’Atalanta Percassi, che non escludevano una sua cessione. Ufficialità della cessione arrivata ieri sera alle 20:24, dopo aver sostenuto le visite mediche di rito e aver siglato il contratto che lo terrà legato agli andalusi fino al 2024.

Ti consigliamo come approfondimento – Maradona: Napoli progetta un monumento in onore del “Pibe de Oro”

Papu out: addio o arrivederci?

Papu out
Dal profilo ufficiale

Il giocatore argentino, nonché capitano, lascia l’Atalanta dopo sei anni e dopo oltre 250 gare, coronate da 59 gol e 71 assist. Il “papu”, lasciando l’Italia, non esclude un suo possibile ritorno nella città di Bergamo in un prossimo futuro. Infatti, il giocatore argentino, molto dispiaciuto pare abbia sostenuto che Bergamo è la sua città e che sarà sempre nel suo cuore. In questo ultimo anno, ha sostenuto emotivamente ed anche economicamente la città di Bergamo, che come è noto, è stata duramente colpita dalla pandemia. Sarà quindi un addio o un arrivederci del “Papu” all’Italia e alla sua Bergamo? La sua cessione è una perdita più per la squadra dell’Atalanta, oppure per la città di Bergamo e per l’Italia stessa?

Mancherà più l’uomo o il calciatore?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 − quattro =